Home Parma Controlli in alcuni parchi cittadini: il fiuto del cane Viktor permette di...

Controlli in alcuni parchi cittadini: il fiuto del cane Viktor permette di scovare un chilo e mezzo di hashish

ADV


Controlli in alcuni parchi cittadini, nella giornata di venerdì e sabato, finalizzati al contrasto del fenomeno legato agli stupefacenti, da parte della Polizia Locale, con l’ausilio dell’Unità Cinofila del Comando di Polizia Locale Unione Montana dell’Appennino Reggiano ed in collaborazione con i Militari della Stazione Carabinieri Parma Centro.

Le verifiche hanno riguardato il parco di via Verona, il Parco del Naviglio e la zona di via Palermo.

Grazie al fiuto del cane Viktor, sono stati rinvenuti, nascosti tra la vegetazione o in apposite buche scavate nel terreno, diversi panetti di hashish, per un peso complessivo di circa 1,5 chilogrammi.

I controlli hanno interessato anche diverse persone, tre delle quali sono state segnalate agli organi competenti come assuntori di sostanze stupefacenti, poiché trovate in possesso di alcuni grammi di hashish, per uso personale. E’ stato anche sottoposto a controlli un uomo straniero, sprovvisto di documenti di riconoscimento, per questo è stato denunciato per ingresso illegale nel territorio italiano.

“L’operazione – ha sottolineato l’assessore alla sicurezza Cristiano Casa – si inserisce tra quelle svolte in sinergia tra varie forze dell’ordine. Si tratta di un bell’esempio di collaborazione con ottimi risultati su diversi fronti”.

Soddisfazione è stata espressa dal comandante del corpo di Polizia Locale, Roberto Riva Cambrino, che ha dichiarato: “Un esempio che conferma la qualità dell’ impegno e professionalità di donne e uomini della polizia locale. Di particolare pregio, e mi fa piacere sottolinearlo,  la collaborazione tra i corpi di Polizia Locale e la Stazione Carabinieri Parma Centro, che ha portato al felice esito di questa operazione”.