Home Bologna Il titolare di un pub di Bologna denunciato per violazione dei sigilli

Il titolare di un pub di Bologna denunciato per violazione dei sigilli

ADV


Nel pomeriggio del 23 marzo 2021 personale della Questura è intervenuto presso il ”Pub Halloween” di via Stalingrado n 22/G, già sottoposto a sequestro preventivo, per la segnalazione in merito alla presenza di alcune persone all’interno. Gli operatori di Polizia giunti sul posto accertavano che la saracinesca dell’ingresso principale risultava alzata e che all’interno del locale si trovavano il titolare del Pub con il fratello.

I due uomini avevano fatto accesso nell’esercizio pubblico violando i sigilli che erano stati apposti in occasione del sequestro preventivo eseguito dalla Questura di Bologna il 19 gennaio 2021 e convalidato dal G.I.P. presso il Tribunale di Bologna; in quell’occasione il personale della Polizia di Stato, rilevando la presenza di avventori che consumavano al tavolo mentre il titolare ed altri collaboratori non indossavano alcun dispositivo di protezione individuale, aveva accertato la ripetuta inosservanza da parte del gestore del locale delle prescrizioni imposte dall’attuale periodo di emergenza sanitaria.

I due soggetti sono stati pertanto deferiti in stato di libertà per il reato di violazione di sigilli, uno dei due nella forma aggravata, in quanto già nominato custode giudiziale all’atto del sequestro preventivo.