Home Formigine Nascono nuovi mici: al gattile intercomunale di Magreta c’è bisogno di nuove...

Nascono nuovi mici: al gattile intercomunale di Magreta c’è bisogno di nuove balie

Si avvicina la stagione della nascita dei cuccioli di gatto, e l’associazione 4 Zampe per l’Emilia odv, che opera nel canile e gattile intercomunale Punto&Virgola di Magreta, si è già messa all’opera per gestire l’arrivo dei gattini.

Infatti, molti di loro vengono abbandonati dalle proprie madri oppure da persone che pensano di potersene occupare anche se gli animali sono appena nati. Infatti, per i primi 20 giorni, i gatti hanno bisogno di essere allattati ogni 2/3 ore, anche di notte; oltre a tutte le cure necessarie e prescritte dai veterinari.

Al fine di non trovarsi impreparati, è stato organizzato un incontro online tra 26 balie volontarie, condotto da Diana Fattori, responsabile dei gattili di Magreta e di Parma, gestiti dalla cooperativa Caleidos, e presidente di Miciamici Bologna odv.

Ma c’è bisogno di nuove leve. Ecco l’appello delle volontarie ai cittadini che fossero interessati: “La nostra forza è il gruppo e il sostegno che ci diamo. Tutti possono aiutare e tutti possono imparare, non vediamo l’ora d’istruire nuove balie e aiutare sempre più micetti sfortunati. Chiunque volesse entrare a fare parte della squadra può contattare Caterina al numero 3496700206”.

Afferma l’assessore all’Ambiente Giulia Bosi: “Lo scorso anno, sono stati accolti presso il gattile intercomunale 542 gatti, e ne sono stati dati in adozione 432. Si tratta di un risultato reso possibile non solo dalla cooperativa ma anche dalla rete di volontari presenti nel territorio, che ringrazio moltissimo. L’obiettivo è quello di aumentare il numero dei volontari su tutto il distretto ceramico perché solo con una rete capillare potremo raggiungere risultati ancora migliori”.