Home Comprensorio Coldiretti: una tonnellata di prodotti agroalimentari per le famiglie indigenti del Distretto...

Coldiretti: una tonnellata di prodotti agroalimentari per le famiglie indigenti del Distretto ceramico

ADV


La consegna dei pacchi della solidarietà di Coldiretti alle famiglie di Sassuolo alla presenza del sindaco Menani

Sono stati più di 1000 i kg di prodotti agroalimentari consegnati oggi alle famiglie indigenti del distretto ceramico nel corso dell’iniziativa “A sostegno di chi ha più bisogno” promossa da Coldiretti su tutto il territorio nazionale per andare incontro a coloro che in questi mesi hanno pagato più di altri le conseguenze economiche e sociali dell’emergenza Covid.

A Sassuolo i pacchi (scatole da 50 kg di prodotti esclusivamente Made in Italy) sono stati consegnati nelle mani del sindaco, Gianfranco Menani, alla presenza dei rappresentanti della locale Coldiretti.

“La Pandemia tutt’ora in corso – ha detto Menani – purtroppo oltre all’aspetto sanitario ha avuto anche un tremendo risvolto economico andando a colpire chi, in poco tempo, a causa della mancanza di lavoro si è trovato a fare i conti con una vita completamente diversa da quella che aveva prima. L’iniziativa di Coldiretti è importante proprio per questo: va in aiuto di chi ha veramente bisogno e spesso si trova in difficoltà a chiedere aiuto proprio perché da sempre abituato a contare sulle proprie forze”.

Lo scopo dell’iniziativa – sottolinea Coldiretti Modena – è di andare incontro ai nuovi poveri “invisibili” che, a causa della pandemia, hanno visto un repentino peggioramento della propria condizione economica: coloro che hanno perso il lavoro, piccoli commercianti o artigiani che hanno dovuto chiudere, le persone che non godono di particolari sussidi o aiuti pubblici e non hanno risparmi accantonati, come pure molti lavoratori a tempo determinato o con attività saltuarie che sono state fermate dalla limitazioni rese necessarie dalla diffusione dei contagi per Covid.

In giornata – ricorda la Coldiretti modenese – sono stati consegnati anche 600 kg di prodotti ai rappresentanti delle Caritas di Formigine e Fiorano.

L’iniziativa è promossa da Coldiretti, Filiera Italia e Campagna Amica con la partecipazione delle più rilevanti realtà economiche e sociali del Paese (comprese Inalca e Casa Modena), consiste nella distribuzione alle famiglie di un pacco di oltre 50 chili con prodotti come – spiega Coldiretti Modena – pasta e riso, Parmigiano Reggiano, biscotti, sughi, salsa di pomodoro, tonno sott’olio, dolci, stinchi, cotechini e prosciutti, carne, latte, panna da cucina, zucchero, olio extra vergine di oliva, legumi e formaggi fra caciotte e pecorino.