Home Cronaca Modena, cocaina ed eroina pronta per lo spaccio: tenta di scappare nei...

Modena, cocaina ed eroina pronta per lo spaccio: tenta di scappare nei campi e innesca una colluttazione con gli agenti

La Polizia di Stato di Mirandola ha tratto in arresto un cittadino tunisino di 47 anni per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso del servizio di controllo del territorio, gli agenti del Commissariato di P.S. hanno fermato il tunisino mentre percorreva in bicicletta la strada provinciale di Correggio. Una volta che gli agenti sono scesi dall’auto di servizio, lo straniero con mossa fulminea si è dato a precipitosa fuga saltando dalla sede stradale verso i campi adiacenti.

Gli operatori, postisi immediatamente al suo inseguimento, sono riusciti a raggiungerlo. L’uomo nel tentativo di divincolarsi dalla presa, ha innescato una violenta colluttazione, colpendo con pugni e calci gli agenti.

L’uomo celava sulla sua persona un pacchetto di sigarette al cui interno erano nascosti diversi involucri in cellophane contenti eroina e cocaina per complessivi 20,6 grammi.

Da accertamenti più approfonditi è emerso che il 47enne, gravato da precedenti per reati in materia di stupefacenti, è destinatario di un ordine di carcerazione per l’espiazione di una pena residua di mesi 3 e giorni 29 di reclusione.

Lo straniero è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del processo con rito direttissimo.