Home Maranello Identità digitali, il Comune di Maranello supporta i cittadini

Identità digitali, il Comune di Maranello supporta i cittadini

ADV


Oltre 700 identità digitali in poco più di sette mesi. E’ questo il dato relativo alle SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) gestite presso il Comune di Maranello a partire dal settembre dello scorso anno. E’ da allora infatti che l’amministrazione comunale supporta i cittadini nel percorso di creazione dell’identità digitale ormai sempre più fondamentale per accedere ai servizi pubblici online, attraverso quattro punti di accesso dislocati in municipio (Ufficio Relazioni con il Pubblico e Segreteria Generale) e nella sede di Via Vittorio Veneto (Servizi Scolastici e Sportello SUAP).

Un supporto che vede gli operatori del Comune impegnati nella verifica della correttezza dei dati e documenti inseriti dagli utenti – necessari per l’attivazione dell’identità digitale – e nella fase finale del cosiddetto riconoscimento “de visu” (di persona), che avviene fisicamente allo sportello.
“In questi anni come amministrazione comunale abbiamo investito con convinzione sui servizi digitali”, è il commento del sindaco Luigi Zironi. “I cittadini di Maranello possono usufruire da tempo di diversi servizi online, dai certificati alle iscrizioni scolastiche, dalle pratiche alle segnalazioni. Ora, per l’identità digitale, abbiamo scelto di fornire un supporto anche nell’attivazione, servizio rivolto a tutti e molto apprezzato in particolare dalle persone anziane o da chi non ha dimestichezza con gli strumenti tecnologici, come dimostrano i numeri delle richieste di questi primi mesi di attività. Oggi la SPID è una chiave di accesso necessaria ai servizi pubblici digitali e crediamo sia importante affiancare i cittadini in questo processo di inclusione”.
Nello specifico, su un totale di 704 richieste pervenute, 632 (di cui 510 a persone domiciliate a Maranello) sono state le SPID andate a buon fine, quindi effettivamente attivate; delle rimanenti, alcune presentavano errori di compilazione nel modulo di adesione rispetto ai dati dei documenti, altre sono tuttora in corso di istruttoria.
Richieste di attivazione sono pervenute anche da persone domiciliate nei comuni del distretto o del modenese, da altre province della regione e da fuori regione. Da segnalare il “picco” del numero di richieste pervenute nel fine settimana del 5-8 dicembre dello scorso anno, in corrispondenza dell’avvio dell’operazione cashback da parte del Governo italiano.
L’attivazione della SPID nel Comune di Maranello avviene tramite il portale regionale di Lepida, sul quale i cittadini devono inserire autonomamente i propri dati, che vengono verificati dai servizi del Comune ai quali spetta anche, come già detto, la fase finale del riconoscimento.
Da ricordare che l’identità digitale è gratuita ed è valida per tutti i servizi online della pubblica amministrazione a livello nazionale, e anche per quelli privati aderenti, ed è utilizzabile da computer, tablet e smartphone. A titolo di esempio, grazie alla SPID un cittadino può accedere con le stesse credenziali ai servizi digitali come il Fascicolo Sanitario Elettronico e a quelli erogati da Comune, Agenzia delle Entrate, INPS, Regione, Ministero dell’Istruzione e altri enti, inclusa la app IO.