Home Cronaca Cinture di sicurezza, a Fiorano i dati continuano a preoccupare

Cinture di sicurezza, a Fiorano i dati continuano a preoccupare

ADV


Come ogni anno, l’Amministrazione comunale ci tiene a sottolineare l’importanza di indossare sempre e correttamente le cinture di sicurezza, quando si è alla guida di una vettura.

Nonostante si promuovano campagne di sensibilizzazione sul tema, e l’obbligo esista da ormai molti anni, ancora troppe persone durante un tragitto in auto non usano la cintura di sicurezza, creando un grave pericolo per la propria vita o per quella degli altri passeggeri.

Nel 2020 sono stati compilati ben 641 verbali da parte della Polizia Municipale di Fiorano Modenese, per omesso uso della cintura. Sono cifre accertate durante i controlli stradali, nessuna a causa di incidenti. Un dato comunque allarmante se si considerano i mesi di chiusura forzata a causa del lockdown.

“Provo stupore – afferma il Sindaco Tosi – davanti a numeri ancora alti di automobilisti che non utilizzano le cinture di sicurezza. Lo trovo davvero inconcepibile. Allacciare le cinture dovrebbe essere ormai un gesto istintivo ed automatico ogni volta che si sale su una vettura.  Ha salvato moltissime vite. Personalmente ho conosciuto anche un caso di morte di un mio conoscente: se avesse avuto la cintura sarebbe uscito da solo dall’auto sano e salvo; questa è la differenza. Per chi non capisce l’evidenza speriamo che sia efficace la sanzione o il timore di prenderla, anche se penso non dovrebbe essercene più bisogno”.