Home Cronaca Violazione alle norme del trasporto internazionale delle merci: la Stradale di Reggio...

Violazione alle norme del trasporto internazionale delle merci: la Stradale di Reggio dispone il fermo per tre mesi oltre alla sanzione per un autocarro bielorusso

ADV


Nell’ambito del contrasto al fenomeno legato al trasporto abusivo di merci, sia in ambito nazionale che internazionale, il quale sta incidendo negativamente a danno delle aziende locali le quali risultano debitamente strutturate e dotate delle necessarie autorizzazioni per lo svolgimento di tale tipologia di attività, nella mattinata del 21 aprile, a Reggio Emilia, è stato controllato un autocarro proveniente dalla Bielorussia e carico di merce destinate ad una azienda locale che si occupa di allestimenti fieristici.

Durante le verifiche documentali, gli agenti operanti del Distaccamento di Polizia Stradale di Guastalla, hanno rilevato la mancanza di parte della documentazione necessaria per l’effettuazione di tale tipologia di trasporto. Infatti, i vettori provenienti da un Paese extracomunitario devono preventivamente munirsi di speciali titoli autorizzativi bilaterali, con allegati tecnici attestanti la categoria ecologica e tecnica dei veicoli utilizzati.

Gli agenti della Stradale con richiamo alle normative legate al trasporto merci, hanno notificato al trasportatore le sanzioni previste per un importo di € 4.130, oltre al fermo del veicolo con affidamento dello stesso ad una depositeria giudiziaria dove rimarrà per tre mesi.