Home Cronaca A Modena riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

A Modena riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

ADV


Copyright e autore immagine: Brancolini Roberto

Ai fini di un confronto sulle misure disposte dal Decreto Legge del 22 aprile scorso in tema di ripresa delle attività economiche e sociali, si è svolta questa mattina in videoconferenza una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica alla quale hanno partecipato, oltre al Prefetto, i vertici delle Forze di polizia, il Presidente della Provincia Giandomenico Tomei e il Sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli.

Nel corso dell’incontro sono state esaminate le nuove disposizioni normative emanate dal Governo e sono state concordate strategie comuni di intervento ai fini del rispetto delle norme emanate, mantenendo un elevato livello di attenzione nei controlli in questa fase di graduale di riapertura.

In particolare, sono state pianificate le attività di controllo da parte delle Forze dell’Ordine al fine di evitare che la riapertura delle attività economiche e sociali possa generare fenomeni che possano contribuire alla diffusione del contagio.

A tale proposito, il Prefetto ha informato circa le determinazioni assunte in sede di Tavolo provinciale di coordinamento scuola/trasporti che, nella giornata di ieri, ha definito le modalità di apertura delle scuole superiori che consentano la didattica in presenza al 70% degli studenti.

Al riguardo, il Prefetto ha invitato le Forze di polizia a pianificare costanti controlli e verifiche nelle fasce orarie compatibili con gli ingressi e le uscite degli studenti dalle scuole, affinchè non si determinino assembramenti alle fermate ed in prossimità dei plessi scolastici.

Nel corso dell’incontro, inoltre, tenuto conto delle preannunciate manifestazioni che si svolgeranno a Modena nel prossimo fine settimana, sono stati definiti opportuni servizi che ne consentano le svolgimento in piena sicurezza, verificando che nella circostanza siano adottate tutte le misure di precauzione previste dalle vigenti normative.

Il Prefetto, al termine della riunione, ha ringraziato i vertici delle Forze dell’Ordine per il costante impegno finalizzato ad assicurare il rispetto delle normative anticontagio, auspicando che la collettività continui a mantenere comportamenti responsabili che consentano il prima possibile di tornare alla normalità.

 

Articolo precedentePoste italiane: le pensioni di maggio in pagamento dal 26 aprile nel rispetto delle norme anti-Covid
Articolo successivoSinner batte Rublev e conquista le semifinali a Barcellona