Home Cronaca Tentata rapina ad un portavalori sulla A1

Tentata rapina ad un portavalori sulla A1

ADV


Poco prima delle ore 20:30 di ieri sull’autostrada A1 Milano – Napoli, all’altezza del km 177 fra i caselli di Valsamoggia e di Modena sud, tentato assalto ad un portavalori; la rapina però è fallita e fortunatamente non ha provocato feriti. Per coprirsi la fuga i rapinatori hanno dato alle fiamme dei veicoli dopo che avevano già cosparso la carreggiata di chiodi. Il tratto tra Valsamoggia e Modena Sud è stato chiuso in entrambe le direzioni per i rilievi da parte della Polizia Stradale e le operazioni di bonifica.

Secondo la prima parziale ricostruzione dei fatti la banda, composta da diversi uomini armati, prima ha messo dei chiodi sulla carreggiata per fermare il traffico e il furgone portavalori. Quindi, per creare un diversivo e impedire l’accesso al tratto interessato dalla rapina, ha minacciato con le armi almeno due automobilisti, costretti a scendere dalle loro auto alle quali è stato appiccato il fuoco. Poi ha costretto due camionisti a intraversare i loro mezzi per bloccare definitivamente gli accessi. Testimoni hanno sentito alcune esplosioni e alcuni spari, ma nonostante la concitazione del momento non ci sono stati feriti.

I rilievi della Polizia stradale e le testimonianze sia delle guardie che erano a bordo del furgone, sia degli automobilisti e dei camionisti che sono stati minacciati dalla banda, saranno determinanti per ricostruire nel dettaglio la dinamica dell’assalto e per raccogliere elementi per individuare i colpevoli. Il tratto tra Valsamoggia e Modena Sud è stato riaperto in entrambe le direzioni soltanto poco dopo le 3:30.

Articolo precedenteTurrita d’argento alla Virtus Segafredo Bologna, mercoledì 16 giugno la cerimonia di conferimento
Articolo successivoPrevisioni meteo Emilia Romagna, mercoledì 16 giugno