Home Ambiente Dal Comune di Carpi altri 205.000€ per rimuovere l’amianto da abitazioni e...

Dal Comune di Carpi altri 205.000€ per rimuovere l’amianto da abitazioni e ditte

ADV


Altri 205.000 euro per bonificare l’amianto in edifici privati e imprese: li stanzia il Comune per il 2021, con due bandi che scadranno il 15 settembre. La cifra è così ripartita: 30.000 euro per abitazioni, 175.000 per attività lavorative.

Un bando infatti è «a favore di persone fisiche e condomìni per interventi di rimozione e smaltimento di coperture e materiali contenenti “amianto in matrice compatta” (a.m.c.) provenienti da fabbricati residenziali e loro pertinenze »; l’altro per rimuovere e smaltire coperture e materiali contenenti “amianto in matrice compatta” (a.m.c.) « in immobili a uso produttivo, commerciale e agricolo, posseduti da persone fisiche o imprese a titolo di proprietà o altro diritto reale d’uso o di godimento».

L’importo stanziato quest’anno va a sommarsi alle cifre già messe a bilancio negli anni scorsi, che ammontano – per il periodo 2015-2020 – a 530.000 euro, dei quali 315.000 effettivamente erogati (oltre la metà per interventi in edifici residenziali). Lo investimento complessivo dunque, dal 2015 al 2021, è 735.000 euro. In tutto, le domande finanziate sono state una novantina.

 

Articolo precedenteLiceo Formiggini, Flc Cgil: “Inaccettabili minacce e intimidazioni. Intervenga il Ministro”
Articolo successivoNissan, Toro “Obiettivo carbon neutrality nel 2050”