Home Cronaca Chiusure notturne sulla Tangenziale di Bologna, e sulla A13

Chiusure notturne sulla Tangenziale di Bologna, e sulla A13

ADV


Sulla Tangenziale di Bologna, per consentire lavori di manutenzione agli impianti di illuminazione, in orario notturno, dalle 22:00 di giovedì 15 alle 6:00 di venerdì 16 luglio, sarà chiuso lo svincolo 3 “Ramo Verde”, in uscita per chi proviene da Casalecchio di Reno/A1 Milano-Napoli. In alternativa si consiglia di uscire allo svincolo 2 “Borgo Panigale” o 4 “Triumvirato”.

Sulla A13 Bologna-Padova, per consentire programmati lavori di pavimentazione, in orario notturno, dalle 22:00 di giovedì 15 alle 6:00 di venerdì 16 luglio, sarà chiuso il tratto compreso tra Bologna Interporto e Bologna Arcoveggio, verso Bologna.
In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Bologna Interporto, percorrere la viabilità ordinaria: Via Guglielmo Marconi, SP3, e SS64, per rientrare sulla A13 alla stazione di Bologna Arcoveggio.

Sempre sulla A13 Bologna-Padova, per consentire programmati lavori di pavimentazione, in orario notturno, saranno adottati i seguenti provvedimenti di chiusura:
-dalle 22:00 di giovedì 15 alle 6:00 di venerdì 16 luglio, sarà chiuso il tratto compreso tra Occhiobello e Rovigo sud Villamarzana, verso Padova.
Nella stessa notte, ma con orario 20:00-6:00, sarà chiusa anche l’area di parcheggio “Quattro vie”, situata al km 50+750, in direzione di Padova.
In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Occhiobello, percorrere la viabilità ordinaria: Via Eridania, Santa Maria Maddalena, SS16 adriatica e SS434 Transpolesana e rientrare sulla A13 alla stazione di Rovigo sud Villamarzana;
-dalle 22:00 di venerdì 16 alle 6:00 di sabato 17 luglio, sarà chiusa la stazione di Occhiobello, in entrata verso Bologna e Padova e in uscita per chi proviene da Padova.
In alternativa si consiglia di utilizzare la stazione di Ferrara nord o di Rovigo sud Villamarzana.

Articolo precedentePandemia, Montecatone ha retto bene “Ora però è obbligatorio accelerare”
Articolo successivoMaranello protagonista nelle tesi di laurea dei futuri architetti: analisi urbanistiche, Smart City e plastici 3d Illustrati ai cittadini il 14 luglio