Home Bassa modenese Nel segno del successo la terza edizione de “La Notte Gialla” di...

Nel segno del successo la terza edizione de “La Notte Gialla” di Mirandola

ADV


Le aspettative non sono andate disattese nemmeno quest’anno e la terza edizione de “La Notte Gialla di Mirandola” è stata archiviata nel segno del successo. Due le serate, ed altrettanti gli eventi che si sono succeduti e tenuti nel rispetto delle disposizioni anti Covid. Ma che soprattutto, non hanno mancato di attrarre, mirandolesi e non, i quali approfittando anche del bel tempo che ha caratterizzato il fine settimana, si sono riversati nel cuore storico di Mirandola come nei locali presenti sempre in centro. Molta la soddisfazione da parte dell’Amministrazione comunale per l’esito decisamente buono di entrambe le serate. Da un lato, per la scelta degli eventi che hanno favorito la partecipazione di un pubblico numeroso e variegato: dai più giovani, fino agli anziani e di tante famiglie. Dall’altro anche la scelta di puntare sull’apertura dei locali e delle attività commerciali del centro offrendo così l’opportunità del ristoro e dello shopping.

Circa 700 le persone che venerdì sera hanno assistito allo show di Leonardo Manera e Claudia Penoni, “Cinema Polacco”, in un’area spettacoli creata per l’occasione in piazza Costituente. Un’esilarante rivisitazione del rapporto di coppia, che con le gags e le battute di Kripstak e Petrektek – i mitici personaggi interpretati dal duo – ha tenuto il pubblico incollato alla sedia per un paio d’ore, sottolineando ogni situazione divertente a colpi di applausi e risate. Non solo sketch ed ironia, per Manera che ha voluto offrire anche momenti di riflessione sulla vita. Lo spettacolo è stato anticipato dall’esibizione-debutto di un giovane talento mirandolese Daniel Cozzolino, in arte Real Cozz, che ha intrattenuto il pubblico con brani di musica hip hop e rap, interamente scritti e composti da lui.

Strepitosa ed è il caso di dirlo, la seconda serata, ovvero la Notte Gialla Young, per il trionfo di giovani che l’ha caratterizzata. Con ingresso gratuito (come la precedente), il Webboh fest – questo la manifestazione live, in programma firmata Webboh, il portale dedicato alla Generazione Z più seguito d’Italia – si è presentato segnando il sold out, già da mercoledì 8 settembre. Tanti i mirandolesi presenti, come pure i fans arrivati da altre provincie come Como, Verona, Viterbo, Brescia, perfino dall’Abruzzo. L’evento, presentato da Andrea Prada e da Zoe Massenti con l’obiettivo di eleggere il tormentone social più amato del 2021, ha visto salire sul palco creator, influencer e cantanti come: Random, Matteo Romano, Astol, Emanuele Aloia, Valerio Mazzei, Valeria Vedovatti e Alice De Bortoli, che con le loro performance hanno mandato letteralmente il giovane pubblico in visibilio per l’intera serata.

Articolo precedenteM5S, Di Maio “Elezione comitato garanzia passo verso nuovo corso”
Articolo successivoIl Comune di San Possidonio su Telegram