Home Appuntamenti Anche Reggio Emilia celebra il Mese mondiale Alzheimer

Anche Reggio Emilia celebra il Mese mondiale Alzheimer

ADV


Anche Reggio Emilia celebra il Mese mondiale Alzheimer, istituito nel 2012 per creare maggior consapevolezza su questa e altre forme di demenza e per combattere lo stigma che le circonda. Tutte le iniziative in città e provincia – che inizieranno sabato 18 settembre con l’evento nazionale “Maratona Diffusa” e termineranno domenica 17 ottobre con un concerto della rassegna Musica Intorno al Fiume – sono state illustrate questa mattina in Provincia, alla presenza della vicepresidente della Provincia Ilenia Malavasi, dalla presidente dell’Associazione Italiana Malattia di Alzheimer (Aima) di Reggio Emilia, Simonetta Cavalieri, insieme a Stefano Fontanesi, ideatore della camminata metabolica, una delle tante iniziative in programma  durante il mese.

In Italia sono un milione e 200 mila le persone che vivono con la demenza, oltre 67.658 delle quali in Emilia-Romagna, il 60% con la forma più nota e grave: l’Alzheimer. “Proprio per sviluppare conoscenza e consapevolezza diffuse su queste malattie, la Provincia, anche per il ruolo che ricopre attraverso la presidenza della Conferenza territoriale sociale e sanitaria, ha dato volentieri il proprio patrocinio anche quest’anno al Mese mondiale Alzheimer – ha detto la vicepresidente Ilenia Malavasi – La conoscenza è fondamentale per affrontare e curare le malattie, lo è non solo per le persone ammalate ed i loro familiari, ma per tutta la comunità che deve farsi carico nel suo insieme di queste problematiche, perché la gestione domiciliare delle persone colpite da demenza, a maggior ragione durante una pandemia, è ancora più complicata. Ben venga, dunque, questo ricco programma di iniziative, che finalmente torniamo a fare in presenza per recuperare un po’ di quella normalità  che ci è tanto mancata in questi anni”.

Un calendario che è stato illustrato dalla stessa presidente provinciale di Aima, Simonetta Cavalieri, dopo aver ricordato come “proprio la pandemia, che ha purtroppo comportato  il peggioramento clinico, ed anche la scomparsa, di tanti malati di Alzheimer, ci abbia necessariamente portato a riadattare i nostri aiuti a familiari e caregiver”.

“Il focus della Giornata Mondiale 2021 sarà l’importanza di una diagnosi precoce e puntuale della demenza, che non necessariamente è Alzheimer, perché non solo si può intervenire con farmaci che, seppur non risolutivi, possono comunque migliorare la qualità di vita delle persone, ma anche perché quando ancora si è consapevoli è importante conoscere il nemico che si deve affrontare e cercare di organizzare nel modo migliore gli anni a venire”.

Tra le tante iniziative in programma fino al 17 ottobre – tra cui un concerto offerto dal Lions Ariosto al centro sociale I Boschi di Puianello (martedì 21, ore 17.30) – anche la Camminata metabolica (sabato 18 dalle 18 alle 19.30 all’agriturismo La Razza), illustrata dal suo ideatore, Stefano Fontanesi: “Facciamo troppo poco, specie dopo l’avvento delle nuove tecnologie, per un corretto stile di vita, fondamentale per la nostra salute: con la Camminata metabolica, che si svolge all’aperto e distanziati, intendo far muovere tutte quelle persone, di qualunque età, che solitamente non lo fanno per migliorare metabolismo, postura e ritmi di vita”, ha detto.

 

Calendario delle iniziative in provincia di Reggio Emilia

Davvero tanti gli eventi promossi da AIMA Reggio Emilia, con il Patrocinio della Provincia e dell’Azienda Usl-Irccs di Reggio Emilia, per raccogliere fondi a sostegno delle famiglie che vivono con la demenza e offrire momenti informativi sull’importanza della prevenzione e della diagnosi:

  • sabato 18 settembre dalle 8:00 alle 13:00, Maratona Diffusa, stand informativi e di raccolta fondi a Correggio (corso Mazzini), Guastalla (via Gonzaga) e Reggio Emilia (piazza Fontanesi);
  • sabato 18 settembre, dalle 18:00 alle 19:30, Camminata Metabolica all’Agriturismo La Razza;
  • domenica 19 settembre 2021, Passeggiata teatralizzata tra i fiori a Villa Arnò. Primo gruppo, ore 14:30. Secondo gruppo, ore 16:30;
  • lunedì 20 settembre dalle 8:00 alle 13:00, Maratona Diffusa, stand informativi e di raccolta fondi a Castelnovo ne’ Monti (piazza Gramsci), Montecchio (piazza della Repubblica) e Scandiano (Parco della Resistenza);
  • martedì 21 settembre 2021, ore 17:30, concerto di Renato Negri all’Organo Virtuale Hautpwerk al Centro Sociale I Boschi di Puianello;
  • sabato 25 settembre, stand di raccolta fondi dalle 8:30 alle 19:30 al Conad Le Vele; dalle 8:00 alle 13:00 a Rubiera (via Emilia Est, di fronte al Comune);
  • domenica 3 ottobre, ore 17:00, concerto per Pianoforte di Roberto Marchesi. Rassegna “Musica Intorno al Fiume” nella Chiesa di San Francesco a Guastalla;
  • domenica 10 ottobre, ore 17:00, concerto per Soprano e organo di Sara Fornaciari e Simone Serra. Rassegna “Musica Intorno al Fiume” nella Chiesa Parrocchiale di San Giovanni della Fossa a Novellara;
  • domenica 17 ottobre, ore 17:00, concerto per tromba e organo di Simone Amelli, Francesco  Gibellini e Ismaele Gatti. Rassegna “Musica Intorno al Fiume” nella Chiesa Parrocchiale di Poviglio.

Maggiori informazioni, modalità e procedure di prenotazione sono disponibili sul sito: https://www.aimareggioemilia.it/mesemondialealzheimer-2021/

 

Articolo precedenteTerritorio, la Regione consegna 34 nuovi autoveicoli al sistema di Protezione civile dell’Emilia-Romagna
Articolo successivoVisita del Comandante Interregionale dei Carabinieri ai Comandi Arma della provincia di Modena