Home Appuntamenti Festa dell’Uva a Castenaso 66esima edizione, dal 16 al 19 settembre 2021

Festa dell’Uva a Castenaso 66esima edizione, dal 16 al 19 settembre 2021

ADV


La terza domenica di settembre, per la 66esima volta, scatta la festa più importante di Castenaso. Dalla ‘Giornata dell’uva’ nel 1954, un’appuntamento fisso, che cambia nel tempo pur restando inconfondibile. E quest’anno si ritorna al passato, pur nel pieno rispetto delle regole anti contagio: spettacoli musicali, cabaret, mostre. Immancabili gli stand gastronomici, chioschi ristoro, creativi dell’ingegno e la rievocazione storica.

Quali eventi ci attendono alla Festa dell’Uva 2021 dal 16 al 19 settembre? Tra gli altri:

  • sabato 18/09 h.18:00- Casa ‘Damiani’, Piazza Zapelloni

Inaugurazione targa dedicata a Giordano Vanti rinnovata nel ventennale della scomparsa, a cura dell’Amministrazione comunale di Castenaso, d’intesa con la Direzione di Casa Damiani e con la famiglia Vanti.

  • Legiones in Agro Boiorum, 17-18-19 settembre 2021- XVI edizione. Con gli accampamenti allestiti al Parco della “Bassa Benfenati” Celti e Romani attendono i visitatori fra spettacoli e cutura per rivivere i momenti di storia vissuti dai nostri antenati e posto le radici per la nascita di Castenaso.
  • domenica 19/9 ore 10:00 inaugurazione nuovi impianti paddle presso impianto tennis alla presenza del Presidente Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e Amministrazione comunale;

ore 11.45 in p.zza Bassi inaugurazione nuovo mezzo di soccorso Pubblica Assistenza Castenaso in ricordo di Federica Pasquali alla presenza dell’Amministrazione comunale.

  • Musica&Cabaret&Concerti: giovedi 16/09 al palco spettacoli piazza Zapelloni. Serata di apertura con musica live. Tutte le sere aperitivo con spettacoli musicale. Giovedi karaoke, domenica ‘Al Nostàr Dialatt’.

Palco spettacoli Parco Bassa Benfenati: 16/9 Concerto Moka Club, 17/09 ore 20.15 sfilata di moda a cura di B & C. Fashion a seguire Duilio Pizzocchi presenta il “Costipanzo Show”; sabato 18/9 Artincirco Compagnia Nando & Maila; domenica 19/9 ore 07: 00 concerto all’alba  “Il violoncello da Bologna alla Mitteleuropa” Duo di Bologna; ore 16.30 esibizione scuola di ballo “Ballando Ballando group”; 19/09 ore 21:00 ‘Anthera’ in concerto.

  • Domenica 19/9 ore 08:00 Autoraduno Auto d’Epoca a cura di G.Schiavina presso forno Gazzetti.
  • La ristorazione in piazza Zapelloni:  ‘Ciccia e tortellini’, ‘PUBLic’, le ‘mitiche’ crescentine della Pro Loco, stand dell’uva e degustazione vino; street food in Bassa Benfenati, Trattoria Il Borgo, Osteria SPQR   e l’etnico a Villanova con la Taverna Greca a Casa Sant’Anna.

Le associazioni in piazza Zapelloni: Avis, Pubblica Assistenza, Assistenti Civici, Associazione Nazionale Carabinieri, Fiab Castenaso “Tribu Indigena”, Susan G.Komen Italia -Festa Umanità, Gruppo Fotografico “La Rocca”, Anpi, Orogiobat, Judo Club Castenaso.

A unire arte e ambiente c’è Imboscata, percorso artistico nella natura, domenica 19 dalle 15 alle 19: un trekking naturalistico con incursioni artistiche. Un’Imboscata! Per stupire e sorprendere con la bellezza dell’arte e della natura. A cura dei comuni di Castenaso e San Lazzaro di Savena, in collaborazione con associazioni dei territori e con il contributo di Bologna Estate, nell’ambito di ‘Alti e bassi dalla collina alla pianura’, partenza dal parco della Rocca.

Bancarelle hobbysti e artigianato creativo nelle vie Nasica e Tosarelli, Luna Park in via dello Sport.

Per concludere, domenica 19 settembre alle ore 23:00, al parco Bassa Benfenati, fuochi d’artificio.

 

L’accesso alla sagra sarà regolato dalle normative nazionali in vigore anti COVID-19.

Maggiori info: guida completa sul sito web Comune di Castenaso – facebook – facebook Pro Loco Castenaso

 

Articolo precedenteA Castelvetro la prima edizione di “Tempo lento” festival di cammini, itinerari e mondi
Articolo successivoSafety21 acquisisce Kapsch TrafficCom Italia e si conferma leader nel ruolo di abilitatore di soluzioni Smart City e Smart Road per la P.A.