Home Modena Sabato all’Informagiovani di Modena “Test days” per l’Hiv ed epatite C

Sabato all’Informagiovani di Modena “Test days” per l’Hiv ed epatite C

ADV


Sabato 18 settembre, in occasione del Festival filosofia, torna l’appuntamento con i “Test days” per l’Hiv che quest’anno si estendono anche all’epatite C (Hcv).

Dalle 17 alle 20, nel rispetto delle misure di sicurezza anti Covid, all’Informagiovani di piazza Grande 17, infermieri professionali, medici e volontari saranno disponibili per eseguire i test per Hiv e Hcv gratuitamente e in forma anonima, per chiarire ogni dubbio sulla infezione Hiv e sull’Aids, e per fornire informazioni su prevenzione, cura e assistenza. All’interno dell’Informagiovani sarà anche disponibile materiale informativo sulle malattie che si trasmettono sessualmente e sui servizi di prevenzione, diagnosi e cura presenti a Modena e provincia.

Per effettuare il test è sufficiente presentarsi, senza prenotazione, all’Informagiovani indossando la mascherina; si potrà entrare al massimo in tre persone per volta, mentre l’attesa del proprio turno dovrà avvenire all’esterno, rispettando la distanza fisica di sicurezza

Il personale dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena eseguirà il prelievo del sangue garantendo la privacy di chi si sottopone all’esame. La provetta sarà dotata di un codice identificativo che servirà per ritirare l’esito successivamente presso la Clinica di Malattie infettive

L’iniziativa è promossa da Comune di Modena, Azienda Usl, Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena, Arcigay e associazioni di volontariato nell’ambito della campagna di sensibilizzazione “Proteggi l’amore, Aids e non solo” (per informazioni www.comune.modena.it, www.helpaids.it).

L’appuntamento si ripeterà sabato 4 dicembre, in occasione della Giornata mondiale dell’Aids che ricorre ogni anno l’1 dicembre.

Articolo precedenteMadre e due figli bloccati in Afghanistan. La Cisl: “Da Reggio un segno di speranza”
Articolo successivoAgenzia delle Entrate, dal 27 settembre gli Uffici provinciali – Territorio di Modena e Reggio Emilia passano a SIT