Home Economia Covid, centomila euro di contributi aggiuntivi per le imprese di Maranello in...

Covid, centomila euro di contributi aggiuntivi per le imprese di Maranello in difficoltà

ADV


(immagine a corredo fornita dall’Uff. Stampa del Comune di Maranello)

Centomila euro aggiuntivi di contributi a favore delle imprese di Maranello colpite dallo stato di emergenza legato alla pandemia. E’ l’ammontare previsto dal nuovo bando pubblicato dal Comune e rivolto alle attività economiche del territorio maggiormente interessate da un calo di fatturato a causa delle chiusure imposte dal covid.

Il bando è finalizzato ad integrare il reddito di impresa o di lavoro autonomo delle attività economiche per superare il periodo di crisi determinato dalla sospensione o dalla riduzione dell’attività. A sostegno delle imprese interessate, che dovranno fare richiesta entro il 22 novembre, l’amministrazione comunale mette a disposizione centomila euro a fondo perduto, dopo una prima tranche di contributi erogati nei mesi scorsi.

“Le chiusure imposte dalla pandemia hanno colpito duramente diverse attività del territorio”, commenta il sindaco Luigi Zironi. “Da subito come istituzione ci siamo attivati per intervenire in una situazione critica, con misure ad hoc che hanno intercettato decine di operatori economici: contributi ma anche agevolazioni sul fronte fiscale per sostenere il tessuto economico della nostra comunità in una fase di difficoltà”.

“Il primo bando ci ha assicurato un primo sostegno alle attività produttive del territorio, ma ci ha anche dato la possibilità di tarare un provvedimento migliorativo per includere nuove categorie e le giuste correzioni per ampliare l’estensione della misura di sostegno economico”, afferma Mariaelena Mililli, assessora a commercio e attività produttive. “Un anno di lavoro intenso, anche attraverso la mappatura dello stato di salute delle attività produttive, svolto in collaborazione con i comuni del distretto ceramico e delle associazioni di categoria che si arricchisce di ulteriori contributi a fondo perduto pensati per rafforzare e allargare la platea dei possibili fruitori”.

Nel dettaglio, possono accedere ai nuovi contributi gli operatori economici costituiti in forma di impresa, che esercitano attività commerciale, agricola o lavoro autonomo, costituiti prima del 31 agosto 2020, con un volume di attività tra i 12 mila e i 30 milioni di euro su base annua nel 2020, con meno di cinquanta addetti, che abbiano subito un calo dell’attività a causa del perdurare del Covid-19 pari almeno al 30% nel periodo 1 novembre 2020-30 aprile 2021 rispetto al periodo 1 novembre 2018-30 aprile 2019. Per coloro che hanno iniziato l’attività dopo il 1° novembre 2018, il confronto riguarderà il valore medio mensile del volume di attività registrato dal 1 novembre 2020 al 30 aprile 2021 e il valore medio mensile dei mesi di esercizio antecedenti al mese di novembre 2020.

Con questo nuovo bando il Comune di Maranello prosegue quindi nel sostegno a favore delle imprese locali colpite dall’emergenza. Nei mesi scorsi, con un primo bando, sono stati erogati 80mila euro a 74 attività economiche, mentre già dal 2020 l’amministrazione comunale ha attivato riduzioni su tariffe e imposte, da ultimo con agevolazioni sulla tassa rifiuti per un totale di 481mila euro destinate ad attività commerciali, imprese produttive, associazioni, società sportive e privati cittadini, per far fronte alle difficoltà economiche provocate dalla pandemia.

Articolo precedenteBanca del Fucino, 7 punti per rilancio Capitale in report Roma
Articolo successivoProseguono i Controlli dei Carabinieri sulla sicurezza stradale nel distretto ceramico