Home Vignola Installati i cartelli segnaletici “Vignola, terra di balsamico”

Installati i cartelli segnaletici “Vignola, terra di balsamico”

ADV


Sono stati installati, in questi giorni, nelle principali strade di ingresso alla città, i cartelli segnaletici “Vignola, terra di balsamico”. Su sollecitazione e in accordo con la Consorteria dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, infatti, con questi cartelli stradali si annuncia ai visitatori e ai turisti che Vignola è terra di balsamico perché, oltre ai tanti privati, anche il Comune ha una propria acetaia, situata nell’altana della villa municipale e condotta con passione e competenza dai volontari della Consorteria  ABTM.

“L’Aceto Balsamico Tradizionale Modena – commenta la sindaca di Vignola Emilia Muratori – è non solo una eccellenza del nostro territorio, ma anche elemento di valorizzazione di un’intera area. Per questo, con orgoglio, abbiamo installato questi cartelli segnaletici, così come stanno facendo anche altri Comuni del nostro territorio. Insieme alla Regione e agli altri Enti locali che già hanno preso posizione, lavoreremo per sostenere e tutelare le produzioni locali e contrastare ogni forma di concorrenza sleale e tentativi di imitazione che, purtroppo, continuano a fiorire a livello internazionale, con l’obiettivo di sfruttare l’immagine di un prodotto che è il frutto indiscusso delle nostre tradizioni e dell’operosità delle nostre terre”.

L’acetaia comunale di Vignola è aperta al pubblico in occasione delle manifestazioni tradizionali e può comunque essere visitata su prenotazione (tel. 059/777606 o sport@comune.vignola.mo.it).

Articolo precedenteApprovato il Bilancio consuntivo 2020 dell’ASP Don Cavalletti
Articolo successivoAssegnata la gestione del Caffè del Teatro di Carpi, Amministrazione soddisfatta