Home Appennino Modenese Pavullo nel Frignano: vìola la misura dell’affidamento in prova e i Carabinieri...

Pavullo nel Frignano: vìola la misura dell’affidamento in prova e i Carabinieri ne chiedono l’aggravamento

ADV


I Carabinieri della Compagnia di Pavullo nel Frignano hanno tratto in arresto un 24enne del luogo, a seguito di una ordinanza emessa dal Magistrato di Sorveglianza su richiesta dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile. Il giovane, sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali, il 16 ottobre scorso è stato tratto in arresto poiché, unitamente ad altro soggetto, si era reso responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A seguito della violazione e su richiesta di aggravamento della cennata misura, il Magistrato di Sorveglianza di Bologna ha spiccato nei suoi confronti un’ordinanza che ne ordinava la traduzione in carcere.

Inoltre, i carabinieri di Pavullo, a conclusione di accertamenti, hanno deferito in stato di libertà un 22enne poiché, dopo aver provocato un incidente stradale, a seguito di esami a cui è stato sottoposto, è risultati positivo all’alcool. Patenti di guida ritirata e autovettura sottoposta a sequestro.

Articolo precedenteSuperEnalotto, l’Emilia Romagna in festa: a Monterenzio centrato un “5” da 24 mila euro
Articolo successivoRifiuti, Utilitalia: obiettivi Ue al 2035 ancora lontani