Home Letteratura Torna in biblioteca Cionini l’appuntamento con la rassegna “Leggiamoci: libri, vita e...

Torna in biblioteca Cionini l’appuntamento con la rassegna “Leggiamoci: libri, vita e storie”

ADV


Ugo Cornia, Marcello Fois e Costanza Di Quattro saranno i protagonisti degli appuntamenti di gennaio e febbraio, in collaborazione con l’Associazione “Gian Paolo Biasin”. Sempre a gennaio, inoltre, sarà dedicato spazio al recupero della presentazione di “Cuori imperfetti” dell’autrice Patrizia Bartoli, rimandato a Novembre.

Si parte sabato, 15 gennaio, alle ore 17 in Biblioteca N. Cionini: Ugo Cornia, in dialogo con lo scrittore Sandro Campani, presenterà “La vita in ordine alfabetico” (La nave di Teseo, 2021).

La vita in ordine alfabetico: “Per molto tempo, ho avuto questa idea di fare una specie di Dizionario ragionato della mia vita, anche per vedere quale ‘mia vita’ ne sarebbe saltata fuori. Ero in cucina a Guzzano col computer davanti e mi sono messo a scrivere un elenco delle prime cose che mi venivano in mente. È incredibile quanta roba ci stia in una vita. Ti arriva addosso di continuo qualcosa da dovunque e tutti questi qualcosa quasi sempre non hanno la minima infrastruttura logica che li armonizzi e li renda funzionali a una specie di destino. L’eventuale destino forse lo si vede a posteriori, essendosi ormai perso tutto il ciarpame di cui felicemente siamo fatti.”

Ugo Cornia è nato a Modena nel 1965 e insegna italiano e storia in una scuola superiore della sua città. Ha pubblicato con Sellerio, Quodlibet, Feltrinelli, Marcos y Marcos, La nave di Teseo. Suoi racconti sono apparsi su “Il Semplice” e su “Il diario.”

Sandro Campani vive e lavora in un paese dell’Appennino tosco-emiliano, dove è nato nel 1974. Ha pubblicato con Playground, Rizzoli, Einaudi, Italic, Marcos y Marcos.

L’accesso è gratuito, con obbligo di esibizione del green pass rafforzato e di indossare una mascherina FFP2.

La prenotazione è consigliata, via mail o telefono: biblioteca@comune.sassuolo.mo.it | 0536880813.

 

Articolo precedenteConsumi, +5,1% nel 2021 ma preoccupa il turismo
Articolo successivoCon 59.447 moto vendute in tutto il mondo, per Ducati il 2021 è il miglior anno di sempre