Dopo due anni di stop forzato causa pandemia torna, con l’undicesima edizione, il Memorial Nardino Previdi. In questa edizione si sfideranno otto squadre suddivise in due raggruppamenti. Il gruppo A è formato da Sassuolo, SPAL, Torino e Lugano; mentre il B è composto da Modena, Reggiana, Roma e Bologna.

Mercoledì 24 agosto ci saranno i due anticipi: allo stadio Ricci Sassuolo-SPAL (partita inaugurale) e al Manfredini di Modena Bologna-Modena.

Il giorno seguente si svolgerà il primo turno del girone eliminatorio: SPAL-Torino (Ferrari di Maranello), Modena-Reggiana (Zanti Sassuolo), Sassuolo-Lugano (Spazzoli Sassuolo) e Roma-Bologna (Ferrari Maranello).

Venerdì 26 la seconda giornata con due match in programma, Roma-Reggiana (Zanti Sassuolo) e Lugano-Torino (Ferrari Maranello).

Sabato 27 sarà il giorno nel quale si decideranno le quattro semifinaliste che si affronteranno nel pomeriggio; al mattino si sfideranno Torino-Sassuolo (Stadio Spazzoli di Sassuolo), Reggiana-Bologna (Gottardi Casalgrande), Lugano-SPAL (Zanti Sassuolo) e Roma-Modena (Ferrarini di Castellrano). Nel pomeriggio le partite Ferrarini di Castellarano.

Domenica mattina si decreterà la vincente dell’edizione 2022 e a seguire le premiazioni, presso lo Stadio Zanti di Sassuolo.

 

 

Pubblicità