Lunedì 26 settembre, alle ore 21 prende il via il ciclo di incontri con l’autore promossi dall’associazione Sassuolo e Identità, articolazione locale di Terra e Identità, e dalla Biblioteca N. Cionini, con il contributo del Comune di Sassuolo. A inaugurare il programma sarà il prof. Franco Cardini che presenterà il libro, scritto insieme a Marina Montesano, L’uomo dalla barba blu.

Barbablù nell’immaginario collettivo è il protagonista di fiabe utilizzate da generazioni di nonne e mamme per spaventare i bambini. In pochi sanno che questa figura leggendaria trae origine da un uomo realmente vissuto che è stato una figura di primo piano in una pagina di storia universalmente conosciuta. L’uomo dalla barba blu era Gilles de Rais, nobile francese tra i più stretti collaboratori di Giovanna d’Arco. Le vicende della sua vita che seguirono l’epopea della pulzella d’Orleans sono degne di un romanzo noir. Accusato di “commercio” con il demonio e di aver abusato e sacrificato decine di fanciulli, venne arrestato, condannato a morte e giustiziato. Tuttavia fu protagonista di un percorso di redenzione che lo portò a un passo dalla beatificazione. Ed è proprio l’aspetto contraddittorio della personalità di Gilles de Rais che Cardini e la Montesano tentano di indagare con un originale e magistrale alternarsi di cronaca e di introspezione psicologica, con il protagonista che sviluppa riflessioni in prima persona.

Il ciclo proseguirà poi venerdì 7 ottobre con don Stefano Stimamiglio, direttore di Famiglia Cristiana, che presenta il libro Il demonio nulla può contro la misericordia di Dio, scritto a quattro mani con Padre Gabriele Amorth, il noto esorcista modenese, e si concluderà il 21 ottobre con le scrittrici Elena Bianchini Braglia e Roberta Iotti che terranno una conferenza dal titolo Donne: il peso del potere, nella quale verranno presentati i libri Mary of Modena, regina d’Inghilterra e Incontrando Lucrezia. Tramite figure femminili che sono state protagoniste della loro epoca, le due autrici indagheranno le difficoltà, le rinunce e i sacrifici a cui sono costrette le donne che emergono a livello politico e sociale… ieri come oggi.

Tutti gli appuntamenti si terranno in Biblioteca comunale, al 2° piano, e sono ad ingresso libero.

 

Pubblicità