Home Appuntamenti Bologna, dai Beatles alla rivoluzione psicadelica: le iniziative in occasione del concerto...

Bologna, dai Beatles alla rivoluzione psicadelica: le iniziative in occasione del concerto di Paul McCartney

Paul McCartney approda a Bologna, Martin Scorsese racconta George Harrison, gli autori di Electrical Banana. Masters of Psychedeli Art ripercorrono la storia della cultura psichedelica. In occasione della prima tappa di “On The Run” tour che vedrà PaulMcCartney esibirsi per la prima volta a Bologna all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno il prossimo 26 novembre grazie al contributo diBolognaFiere, che a Maggio 2012 organizzerà a Bologna la fiera degli strumenti musicali Music Italy Show, il Comune di Bologna propone “Dai Beatles alla rivoluzione psichedelica”, alcune iniziative legate al mondo dei Beatles e della cultura psichedelica:

– Venerdì 25 novembre, alle ore 21, la Cineteca di Bologna e il Cinema Lumière presentano in anteprima nazionale il documentario sulla vita di George Harrison “Living in the Material World”, diretto da Martin Scorsese. “La musica è stata fondamentale per me. E George Harrison, con la spiritualità delle sue composizioni, mi ha spesso portato a livelli di creatività di cui, dal passato a oggi, non posso che essergli grato” (Martin Scorsese). Il documentario (che ‘ruba’ il titolo all’album di Harrison) ripercorre, frammento dopo frammento, l’esistenza del musicista, attingendo a rari materiali d’archivio e filmati girati dallo stesso Harrison e dai suoi amici. Ricco di testimonianze di compagni di strada e di lavoro.

I biglietti sono in prevendita al Cinema Lumiere (via Azzo Gardino 65, tel 051 2195311) in orario di apertura delle casse. Info: www.cinetecadibologna.it

– Martedì 29 novembre, alle ore 18, alla Libreria Coop Ambasciatori in via degli Orefici 19 sarà presentato in anteprima nazionale il libro Electrical Banana. Masters of Psychedelic Art di Dan Nadel e Norman Hathaway, pubblicato da Damiani editore. Il libro ripercorre la storia della cultura psichedelica, straordinario fenomeno musicale e artistico nato a metà degli anni ‘60 nella West Coast californiana. Il libro si apre con un’intervista a Paul McCartney rilasciata agli autori e raccoglie testimonianze e contributi dei principali esponenti del movimento, corredate da numerose immagini, molte delle quali inedite. Rispetto all’immaginario psichedelico precedentemente diffuso, Electrical Banana. Masters of Psychedelic Art propone un’interpretazione innovativa e rivoluzionaria. Sono sette gli artisti protagonisti selezionati dai due autori per raccontare la “rivoluzione psichedelica”: l’eclettica artista olandese Marijke Kroger, celebre per aver disegnato alcuni vestiti per i Beatles; Mati Klarwein, visionario illustratore e autore della magnifica copertina Bitches Brew di Miles Davis; l’artista di culto giapponese Keiichi Tanaami, autore di straordinari poster psichedelici; Heinz Edelmann illustratore tedesco e art director del film d’animazione Yellow Submarine del 1968; il celebre artista e designer giapponese Tadanori Yokoo; Dudley Edwards indiscusso protagonista della scena rock londinese e infine l’enigmatico artista australiano Martin Sharp, Disraeli Gears dei Cream e di splendide grafiche apparse sulle riviste underground più in voga in quel periodo.

Info: www.damianieditore.it

Le iniziative organizzate in occasione del concerto di Paul McCartney sono organizzate grazie alla collaborazione di BolognaFiere.