Home Modena Note a San Cesario, la Storia d’Italia raccontata dai cantautori

Note a San Cesario, la Storia d’Italia raccontata dai cantautori

Un viaggio fra musica e narrazione che vuole raccontare il fenomeno del cantautorato in Italia nel primo appuntamento della rassegna “Note a San Cesario”. La Scuola di Musica Accademia di Pan, in collaborazione con il comune di San Cesario e Arci di Modena e San Cesario, per il suo decimo anniversario propone quattro importanti serate per soddisfare qualsiasi gusto musicale, ed invitare tutti a condividere lo spirito del Natale attraverso la più fruibile delle Arti.

Il primo appuntamento è domenica 16 dicembre alle ore 18 nella Sala Grande di Villa Boschetti con “Cantautori Italiani, Storia del Bel Paese”, un viaggio musicale nella storia d’Italia e del suo cantautorato con Flavio Stagni alla chitarra, Marika Pontegavelli, voce e pianoforte, Gianluca Lione, basso, Roberto Manzini, sax e clarinetto e Diego Lancellotti alle percussioni. Il fenomeno del “cantautore” approda in Italia negli anni 50 da grazie ad un gruppo di musicisti e letterati che scrissero le prime canzoni in opposizione alla canzone d’amore di un recente festival canoro che si teneva a Sanremo. Si sviluppa negli anni 60 e 70, sull’esempio degli chansonnier francesi e della folk song americana, attraverso i grandi autori che dimostrarono l’impegno politico e trattarono per primi i lati oscuri dell’uomo e della società.  Esplode negli anni 80, un periodo di visioni e libertà apparenti, mentre il fenomeno si vincola alle leggi di mercato e l’artista racconta se stesso in maniera sempre più suggestiva e intima, contribuendo a sviluppare in musica la lingua italiana fino all’inizio del millennio, un periodo ancora troppo recente per essere analizzato.

Domenica pomeriggio, narratori e musicisti, interagendo con il pubblico, si impegneranno per far rivivere in meno di due ore oltre 50 anni di storia che ha cambiato la musica nel Paese del Bel Canto.

La rassegna “Note a San Cesario” continua il 18 dicembre con il concerto degli allievi della Accademia di Pan, venerdì 21 dicembre con il gran concerto nella Basilica di San Cesario e sabato 22 dicembre con l’appuntamento con la musica rock all’Arci di San Cesario. Tutte le info sul sito del Comune e sul Facebook ufficiale.