Home Bologna Ha acquistato monili preziosi di provenienza illecita. Il Questore sospende licenza a...

Ha acquistato monili preziosi di provenienza illecita. Il Questore sospende licenza a compro-oro di Bologna

Il Questore di Bologna ha disposto la sospensione delle autorizzazioni relative ad un compro-oro ubicato a Bologna in via San Felice. Il provvedimento, notificato nella mattinata odierna da personale della Polizia di Stato, si è reso necessario a seguito delle indagini svolte dalla locale Squadra Mobile nell’ambito dell’esecuzione di sei provvedimenti cautelari emessi nei confronti di una banda di cittadini albanesi specializzata nei furti in appartamento.

Le indagini hanno permesso di accertare come l’esercente abbia acquistato monili preziosi di provenienza illecita dai componenti di questa banda, senza registrarli regolarmente nel registro degli affari giornalieri e senza chiedere loro i documenti.

Nel corso di ulteriori controlli effettuati dai poliziotti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, si è potuto verificare che la gestione del compro-oro continuava ad essere effettuata in maniera non regolare violando la normativa in materia fino a configurare un vero e proprio abuso della licenza da parte dei titolari, i quali hanno più volte dimostrato di non essere in grado di condurre in modo corretto l’attività.

Considerata la gravità dei fatti, si è reso necessario adottare il provvedimento di sospensione della licenza per il commercio all’ingrosso di metalli preziosi, cosiddetto compro-oro, nel pubblico esercizio che avrà una durata di 15 (quindici) giorni a decorrere dalla data odierna.