Home Cronaca Tragedia slittino in Alto Adige, chiesta l’archiviazione per gli indagati

Tragedia slittino in Alto Adige, chiesta l’archiviazione per gli indagati

La Procura di Bolzano chiederà l’archiviazione dell’indagine sull’incidente con lo slittino di Corno del Renon dello scorso 4 gennaio, quando persero la vita mamma e figlia di Reggio Emilia: la piccola Emily Formisano, di 8 anni e la madre Renata Dyakowska, 38 anni, che spirò in ospedale diversi giorni dopo la tragedia.

La Procura ha chiesto l’archiviazione per il padre della piccola Emily, che venne iscritto nel registro degli indagati per atto dovuto più che per una reale responsabilità. Archiviazione richiesta anche per il responsabile della società che gestisce il comprensorio sciistico.

Secondo gli inquirenti non ci sarebbero responsabilità nella tragedia, che sarebbe da imputare ad una scelta sbagliata da parte della mamma della bambina la quale, malgrado i divieti e le indicazioni presenti, scese con lo slittino lungo la pista. Dall’inchiesta non sarebbero inoltre emerse responsabilità indirette legate alle segnalazioni in tedesco sui cartelli.

Ora spetterà al Gip valutare se accogliere o meno la richiesta della Procura.