Home Interviste Conclusa stagione teatrale 2001-2002 del Carani

Conclusa stagione teatrale 2001-2002 del Carani

A conclusione della stagione teatrale parliamo con Angela Costi, della direzione del teatro, per fare un bilancio ed avere qualche anteprima sul prossimo cartellone.

Ancora una stagione teatrale importante quella appena conclusa per il teatro cittadino nonostante l’annullamento di due spettacoli, come ha risposto il pubblico?
Il bilancio della stagione teatrale 2001/2002 è positivo. Il pubblico ha risposto bene tanto che si è stabilito il record delle presenze (8525) con una media serale di 609 spettatori. Confortante la reazione del pubblico che ha dimostrato ampiamente il gradimento degli spettacoli applaudendo calorosamente ai vari interpreti.
Un pubblico quindi attento, esigente ma anche caloroso.

Andrè de la Roche, Gaspare e Zuzzurro, Gassman e Fiorello, Rossana Casale, Franca Valeri, Gianfranco D’Angelo e Benedicta Boccoli sono tra gli artisti che hanno ottenuto il maggior successo di pubblico ma è tempo di programmare la nuova stagione, qualche anticipazione?
Stiamo già lavorando per la predisposizione del nuovo cartellone.
E’ ancora presto per anticipazioni sostanziali. Per ora possiamo dire che si rappresenterà lo spettacolo con Johnny Dorelli sospeso, a causa di una sua indisposizione.
Verranno rappresentati i musicals “ CARUSO” (la storia di un mito) con Katia Ricciarelli e Gian Luca Terranova, “TITANIC” con Ruben Celiberti per la regia di Filippo Crivelli, la commedia “LA ZIA DI CARLO” di B. Thomas con Lando Buzzanca ed Alessandra Carella.

La politica dei grandi nomi paga certamente, ma viene spontaneo chiedersi, visti i buoni risultati ottenuti ad esempio dal musical (non in cartellone e rappresentato per ben due serate), Jesus Christ Superstar (Daniel’s jazz choral, dance e orchestra), se non sia il caso di incentivare e supportare anche giovani compagnie.
I giovani, almeno da noi, non si dimostrano molto interessati al teatro se non verso i musical.
Incentivare i giovani è un problema che riguarda tutti i teatri, non solo il Carani.
Cercheremo di fare tutto il possibile per ottenere, almeno qualcosa di più dai giovani stessi.

Ricordiamo ai nostri lettori che è possibile, per gli abbonati, usufruire della prelazione per la conferma dei posti allo spettacolo di Johnny Dorelli annullato quest’anno ed in programma per la prossima stagione (c’è tempo fino al 7 luglio).
Per informazioni tel. 0536/811084 fax 810818 e-mail: teatro.carani@tin.it