Home Cronaca Far-west sui treni notturni in Emilia

Far-west sui treni notturni in Emilia

Far west sui treni notturni a lunga percorrenza che viaggiano sulle rotaie dell’Emilia Romagna, in particolare sulle tratte Bologna-Ancona e Rimini-Ferrara, direzione Venezia.

In azione ladri, piu’ o meno abituali, che approfittando del superaffollamento dei treni, derubano e aggrediscono i passeggeri addormentati, ma anche il personale ferroviario di servizio. Le segreterie regionali di Filt-Fit e Uilt denunciano quattro aggressioni nelle ultime 48 ore ad altrettanti capi treno, due dei quali finiti in ospedale.
Secondo i sindacati, il compartimento di Bologna e’ in testa alle classifiche per quanto riguarda le aggressioni al personale viaggiante. Il comandante del compartimento Polfer del capoluogo Emiliano, Luciano Battistella, ha confermato un episodio di minacce a un capotreno che ha già portato all’arresto dell’aggressore a Rovigo. Gli altri episodi sarebbero stato denunciati ad Ancona. La polfer ha inoltre dichiarato che sono intensificati i servizi di vigilanza sui treni per contrastare il fenomeno.