Home Appuntamenti Paolo Cevoli presenta ‘L’informalavoro‘

Paolo Cevoli presenta ‘L’informalavoro

Sarà Paolo Cevoli, in arte Palmiro Cangini, assessore alle varie ed eventuali del Comune di Roncofritto, a presentare, tra il serio e il faceto, ai giovani modenesi le opportunità offerte dallo Sportello ‘Informalavoro’.

Giovani e lavoro, un percorso possibile” è il tema dell’incontro previsto questo pomeriggio alle ore 15, presso il Centro per l’impiego di Modena, nella nuova sede di via delle Costellazioni 180.

L’iniziativa è organizzata dall’assessorato al Lavoro della Provincia che, dal 1999, gestisce l’attività degli ex uffici di collocamento.
Per informazioni è possibile telefonare allo 059/209.050 e-mail.

“La scelta di una presentazione di questo servizio in chiave comica – spiega Giorgio Razzoli, assessore al Lavoro della Provincia di Modena che affiancherà il collega Palmiro Cangini da Roncofritto – è legata al pubblico giovane che si vuole raggiungere ed al quale si vuole comunicare le opportunità disponibili , gratuitamente , sul territorio. Un modo particolare per avvicinare e far conoscere ai giovani la realtà del mondo del lavoro, le opportunità lavorative e formative che possono essere loro offerte, i servizi che oggi sono in grado di offrire i Centri per l’impiego”.

Lo Sportello Informalavoro nasce dall’esigenza di dedicare ai giovani tutte le informazioni utili per la ricerca di un primo lavoro o di una nuova occupazione oppure per iniziare o riprendere un percorso formativo o anche per avviare un’attività imprenditoriale.

In particolare lo Sportello fornisce informazioni su lavoro, sulla formazione, sulla legislazione in materia di lavoro, sui contratti d’assunzione, su come redigere un curriculum vitae, su come avviare un’attività imprenditoriale nonché sui i servizi offerti dai Centri per l’impiego (preselezione, incontro domanda/offerta di lavoro, consulenza orientativa, tirocini formativi).

Lo Sportello Informalavoro si trova presso tutti i sei Centri per l’impiego della Provincia di Modena ed opera in stretta collaborazione con gli Informagiovani.