Home Viabilità Targhe alterne: domani circolano le dispari

Targhe alterne: domani circolano le dispari

Domani, giovedì 25 marzo, sarà in vigore per l’ultima volta l’ordinanza comunale che prevede la circolazione a targhe alterne a Modena per i veicoli catalizzati.

Secondo le previsioni meteorologiche anche se negli ultimi giorni si è determinato un abbassamento delle concentrazioni di polveri sottili in atmosfera per la giornata odierna il servizio ARPA prevede un’attenuazione degli episodi temporaleschi mentre per domani non sono attese precipitazioni sul territorio della provincia di Modena.

Si ritiene dunque necessario confermare per domani il provvedimento, che prescrive che possano circolare nell’area semicentrale ormai consueta solo le vetture con targa dispari, nelle fasce orarie 8.30–12.30 e 14.30–19.30. Non sono previste, invece, restrizioni aggiuntive per la giornata di venerdì 26 marzo non essendosi verificato nei primi giorni di questa settimana alcun superamento del valore di 70 microgrammi per metrocubo per quello che riguarda il Pm10.

Fino al 31 marzo 2004 rimane poi in vigore il divieto di circolazione da lunedì a venerdì, all’interno dell’area urbana indicata dai cartelli stradali, per tutti i veicoli non catalizzati e non ecodiesel e per i ciclomotori a due tempi non catalizzati: nelle giornate di lunedì, martedì, mercoledì e venerdì le fasce orarie di divieto alla circolazione per questi veicoli vanno dalle 8.30 alle 10.30 e dalle 17.30 alle 19.30, il giovedì coincidono invece con quelle nelle quali sono in vigore le targhe alterne.

L’Accordo regionale sulla qualità dell’aria firmato a luglio a livello regionale prevede con la fine di marzo lo stop ai giovedì a targhe alterne (con possibilità di raddoppio della fermata del traffico in caso di elevata concentrazione di sostanze inquinanti nell’atmosfera): il Comune di Modena ribadisce che continuerà comunque a mantenere particolare attenzione nei confronti delle concentrazioni di polveri fini nell’atmosfera anche nelle prossime settimane.