Home Viabilità Rimborsi fotored: la posizione del Comune di Modena

Rimborsi fotored: la posizione del Comune di Modena

In riferimento alla annunciata iniziativa del Codacons Modena e del suo referente provinciale, Fabio Galli, con la quale si appresterebbe a richiedere – secondo quanto riferito dalla stampa – l’annullamento di tutte le sanzioni da fotored con relativo reintegro dei punto sottratti, l’Amministrazione comunale interviene con una nota di precisazione.

In merito alla annunciata richiesta del Codacons Modena di annullare tutte le sanzioni da fotored con relativo reintegro dei punto sottratti, l’Amministrazione comunale ricorda che il documento a cui viene ricondotta la supposta ragione di tale richiesta risale al gennaio scorso, dunque da tempo noto e debitamente considerato dagli uffici della Polizia municipale. In esso, come è risaputo e come è stato ampiamente riportato a suo tempo da tutti i mezzi di informazione, è contenuto unicamente un parere interpretativo della Motorizzazione e della sicurezza del trasporto terrestre sulle modalità d’uso dei fotored.

Una risposta a quesito – perché solo di questo si tratta – non condivisa allora come ora da questa Amministrazione, anche alla luce del più recente decreto di omologazione – 18 marzo 2004 , Ministero delle Infrastrutture e Trasporti – con il quale si afferma che “il dispositivo Photored F17A (modello utilizzato dal nostro servizio di Polizia municipale) risulta coerente con le condizioni indicate, per cui lo si ritiene idoneo anche al funzionamento senza la presenza degli organi di polizia”.