Home Politica Sassuolo: i Gruppi Consiliari sull’odg di Nassyria

Sassuolo: i Gruppi Consiliari sull’odg di Nassyria

Nel dettaglio una nota dei Capigruppo Consiliari, in merito agli articoli apparsi sugli organi di informazione circa il confronto avvenuto in Consiglio Comunale relativamente all’approvazione dell’Ordine del Giorno sui caduti di Nassyria.

L’ordine del giorno in questione, la cui approvazione risulta essere la prima in tutta la Provincia di Modena, accomuna tutte le forze presenti in Consiglio, riconosciutesi in un testo volto a rimarcare la memoria di chi ha sacrificato la propria vita servendo le Istituzioni e di tutte le vittime del conflitto Iracheno.
L’ordine del giorno, sottolineando e ricordando che il prossimo 12 novembre ricorre il 1° anniversario del massacro di Nassyria, nel quale persero la vita 19 uomini impegnati in missione in Iraq: dodici carabinieri cinque soldati e due civili, impegna infatti la Giunta e l’Amministrazione Comunale di Sassuolo ad individuare tutte le forme più adatte affinché possa essere ricordato questo sacrificio, attraverso le forme ritenute più idonee ed efficaci.
Si tratta di un risultato importante, significativo, frutto di un lavoro di approfondimento e confronto serrato, anche aspro come può risultare da un dibattito su un tema così importante e lacerante per le coscienze di ognuno di noi e per le differenti posizioni, comunque legittimamente espresse nel corso del confronto politico stesso.

I Capigruppo Consiliari: Luca Caselli, Alleanza Nazionale; Ruggero Cavani dei Democratici di Sinistra; Ugo Liberi di Forza Italia; Enrico Benedetti, UDC; Tiziana Risola, Lega Nord; Fulvio Bonvicini, Margherita; il Sindaco, Graziano Pattuzzi e il Presidente del Consiglio Comunale, Patrizia Barbolini. Non erano presenti al voto del documento i gruppi di APD e Comunisti Italiani.