Home Economia Al via ‘Modena laboratorio d’impresa’

Al via ‘Modena laboratorio d’impresa’

Ha preso il via in questi giorni la terza edizione del Concorso per neo imprese e idee imprenditoriali innovative intitolata “Modena laboratorio d’innovazione”. Gli aspiranti e i neo imprenditori della nostra provincia potranno partecipare al con-corso promosso dalla Provincia di Modena, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, da ProMo e dalla Camera di Commercio di Modena in collaborazione con l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, i Comuni della provincia e la Regione Emilia-Romagna.

Si tratta di una novità che nasce dall’esperienza di “Intraprendere” e de “L’idea si fa impresa”, concorsi già attivi negli anni passati, nati per supportare gli im-prenditori della nostra provincia che fanno dell’innovazione e della creatività il loro segno distintivo.
Il Concorso Modena Laboratorio d’innovazione prevede due categorie per le quali concorrere: la prima è “L’idea si fa impresa” che si rivolge ad aspiranti im-prenditori che intendono localizzare la sede della loro futura attività in provincia di Modena, la seconda “Intraprendere” è aperta neo imprese innovative nate dopo il 1 gennaio 2001, operanti nella provincia, sono inoltre previste altre due premi speciali riservate alle imprese agricola/agroalimentare e all’impresa di servizi.
Anche quest’anno saranno favorite le proposte fortemente innovative e verrà premiato chi saprà dimostrare di avere l’idea e la forza di sviluppare un progetto nuovo per il prodotto o servizio che propone, o per le soluzioni organizzative che suggerisce. Non è un caso che un concorso quale “Modena laboratorio d’innovazione” venga pensato e proposto in una realtà come quella modenese, vero e proprio simbolo italiano di un’imprenditorialità flessibile e innovativa, ca-ratterizzata da prodotti di qualità, altamente tecnologici e riconosciuti in tutto il mondo. L’idea dei promotori è quella di sostenere idee legate al territorio e al suo sviluppo mettendo in palio sia premi in denaro (per complessivi 42.000€) che servizi e agevolazioni, quali consulenze gratuite garantite delle principali as-sociazioni imprenditoriali, tutoraggio e accompagnamento al mercato da parte di ProMo, la Società per la promozione dell’economia modenese; seminari e corsi di formazione per lo sviluppo di competenze quali studi di pre-fattibilità, aspetti giuridici e fiscali riguardanti la creazione di un’impresa, tecniche di co-municazione e marketing.

Per chi volesse partecipare al Concorso è stato predisposto un sito web, all’indirizzo www.laboratoriodinnovazione.it, nel quale trovare tutte le indicazioni e i materiali utili alla presentazione della propria idea imprenditoriale. Inoltre sono operativi numerosi sportelli informativi (Rete Sportelli Intraprendere) su tutto il territorio provinciale grazie alla disponibilità dei diversi soggetti che so-stengono l’iniziativa: Unione Industriali, Unci, Legacoop, Lapam Federimpresa, FAM-CLAAI, Confesercenti, Confcooperative, CNA, Ascom Confcommercio, Api, Agci, le tre Comunità Montane, i comuni dell’Area Nord, i comuni di Carpi, Fina-le Emilia, Mirandola, Sassuolo e Vignola oltre allo sportello Tre della Provincia di Modena e lo sportello Genesi della Camera di Commercio di Modena. Nel sito sono indicati tutti gli estremi di questi punti informativi.
Partecipare al concorso è molto semplice: cliccando sul sito web è sufficiente compilare, entro il 30 marzo 2005, la scheda A, relativa alla sezione “L’idea si fa impresa”, opppure entro il 15 maggio 2005 la scheda B relativa alla sezione “In-traprendere”.

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere a Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi (tel. 051.4200336) per ‘L’idea si fa impresa’ e a ProMo (tel. 059.848811) per ‘Intraprendere’.