Home Bologna Bologna: Lunardi dice si a Metrò e Passante Nord

Bologna: Lunardi dice si a Metrò e Passante Nord

Fumata bianca a Roma per Metrò e Passante Nord nel vertice degli enti locali bolognesi con il ministro delle Infrastrutture Pietro Lunardi.

“Il Ministero- ha spiegato l’assessore provinciale ai Trasporti Giacomo Venturi- ha condiviso complessivamente il progetto di metropolitana e c’e’ l’impegno del governo ad un’approvazione definitiva nella prossima seduta del Cipe”.
Il governo, spiega ancora Venturi, “si e’ impegnato a finanziare il 70% del costo complessivo del progetto, che si aggira intorno ai 515 milioni di euro”.
Il finanziamento e’ articolato in due tronconi: “Il 70% dei circa 330 milioni di euro necessari per la tratta Fiera-Stazione-Piazza Maggiore sono disponibili per cassa; il resto, quello che serve per la linea fino a Borgo Panigale, e’ disponibile per competenza; la gara d’appalto puo’ pero’ partire sull’intero progetto”.

Buone notizie anche sul Passante autostradale Nord che mira a risolvere i cronici problemi del nodo bolognese: il Ministero ha dato un sostanziale via libera impegnandosi a firmare l’accordo procedimentale relativo all’infrastruttura viaria gia’ la prossima settimana.
“Abbiamo fatto centro- dice Venturi- attraverso la collaborazione istituzionale di tutti i soggetti interessati”. Il ministero delle Infrastrutture ha infine confermato la prescrizione che prevede l’interramento del metro’ fino a via Malvasia rispetto alla quale pero’ gli enti locali si erano gia’ dichiarati pronti. Se confermato, questo elemento rappresenta dunque una novita’, in quanto secondo alcune indiscrezioni dei giorni scorsi il prolungamento del tratto in sotterranea richiesto dai tecnici del ministero avrebbe dovuto arrivare fino all’altezza dell’Ospedale Maggiore.