Home Attualita' Centraline Enel surriscaldate a Bologna, mini blackout

Centraline Enel surriscaldate a Bologna, mini blackout

ADV


Pure per il caldo torrido, due centraline a bassa tensione dell’Enel, quelle che forniscono elettricita’ agli utenti, si sono surriscaldate nel pomeriggio a Bologna, lasciando per circa mezz’ora al buio alcune decine di clienti, mentre le squadre di tecnici erano all’opera per ristabilire la normalita’ della rete.


In alcuni casi le centraline sono poste in luoghi dove l’areazione puo’ risultare imperfetta, soprattutto con le temperature che, in questi giorni, hanno reso il capoluogo emiliano come una delle citta’ piu’ calde della penisola. Quando il trasformatore della centralina si surriscalda, scatta automaticamente la protezione del blocco automatico: nel caso, appena arriva la segnalazione di un utente, al numero verde, l’Enel manda subito una squadra di tecnici.
Nel pomeriggio si sono registrati due casi, contro i sei di ieri. Di solito, anche se dipende dalla densita’ di abitanti, la zona colpita dal mini black out e’ comunque piuttosto limitata.


Nel pomeriggio e’ successo in un tratto della centrale via Ugo Bassi, dove un centinaio di utenti, fra cui alcuni negozianti, sono rimasti senza corrente poco dopo le 18: in 25′ i tecnici Enel hanno risolto il problema.