Home Attualita' Sassuolo: Sindaco su mancati rinforzi nei Commissariati

Sassuolo: Sindaco su mancati rinforzi nei Commissariati

ADV


“E’ uno scandalo che di 1000 nuovi agenti delle forze dell’ordine nemmeno uno sia stato destinato alla Provincia di Modena”. Il Sindaco Graziano Pattuzzi commenta con stupore e amarezza la notizia dei mancati rinforzi ai Commissariati di Polizia della Provincia e di Sassuolo in particolare.


“La situazione dell’organico delle forze dell’ordine a Sassuolo così come in molte altre zone della provincia – prosegue il Sindaco – è di dominio pubblico: gli agenti più volte si sono attivati con manifestazioni di protesta, scioperi raccolta di firme. Si tratta di una situazione inadeguata, la criminalità aumenta, specialmente quella di origine extracomunitaria che è tra le più difficili da contrastare proprio perché trova omertà e protezione in alcune frange di connazionali: c’è assoluta necessità di una presenza massiccia di uomini in divisa che abbiano un ruolo, prima ancora che repressivo, di deterrente. Evidentemente il Governo e i parlamentari modenesi presenti nella coalizione di maggioranza non ritengono che si tratta di una situazione degna di nota”.

“La decisione governativa sfiora il paradosso – commenta Pattuzzi – dal momento che non più di un mese fa erano arrivate rassicurazioni agli agenti del Commissariato di Sassuolo, promesse che non sono state mantenute; gli stessi esponenti del centro – destra in consiglio comunale avevano garantito di farsi portavoce di questa esigenza.
Mi auguro – conclude il Sindaco di Sassuolo Graziano Pattuzzi – che le notizia trapelate oggi sulla stampa siano sbagliate o, quantomeno, oggetto di un ripensamento da parte del Governo: sono sicuro di interpretare il parere di tutto l’arco istituzionale, dall’estrema destra all’estrema sinistra, nel dire che quando si parla di criminalità la nostra provincia non sia affatto un’isola felice”.