Home Attualita' Maltempo: Cia, gravi danni alle colture

Maltempo: Cia, gravi danni alle colture

Il maltempo si e’ abbattuto pesantemente anche sull’agricoltura. Danni si registrano un po’ dovunque e dai primi calcoli gia’ ammonterebbero a decine di milioni di euro. E’ questa una prima stima effettuata dalla Cia-Confederazione italiana agricoltori per la quale sono risultate pesanti le conseguenze provocate dalle abbondanti piogge, dagli allagamenti e dagli smottamenti dei terreni.


Particolari danni, secondo la Cia, si registrano in Emilia-Romagna, in Lombardia, in Piemonte, in Puglia (soprattutto nella provincia di Taranto) e nel Lazio. Colpiti i campi di mais e di soia, mentre in alcune zone sono state sospese le operazioni di vendemmia. Si registrano problemi per la frutta autunnale (mele e pere) e gli olivi, ormai a ridosso delle imminente campagna di raccolta.



La Cia rileva che si sono avute conseguenze anche per serre, strutture aziendali e stalle. A preoccupare sono gli smottamenti dei terreni e delle strade rurali. Molte campagne risultato allagate e per alcune colture c’e’ il rischio della risemina.