Home Attualita' Entra nel vivo campagna sostegno referendum costituzionale

Entra nel vivo campagna sostegno referendum costituzionale

Sono già 2.500 i modenesi che hanno firmato per il referendum confermativo sulla controriforma della Costituzione approvata dal governo di
centrodestra intesa a stravolgere l’opera fondatrice dei padri costituenti.


Il Coordinamento provinciale a difesa della Costituzione – di cui è promotore anche la Cgil – si è schierato per il NO al referendum e sta
continuando l’attività di raccolta firme nell’ambito di diverse iniziative promosse nelle prossime settimane in città.

La Cgil invità perciò i modenesi a firmare a sostegno del referendum nei
seguenti luoghi:
– domenica 15 gennaio
c/o tutte le sezioni cittadine dei Democratici Sinistra aperte dalle ore 9 alle 12

– 18 19 20 gennaio
c/o Congresso provinciale Cgil Modena (padiglione C, Fiera di Modena, via Virgilio 70/90)

– giovedì 19 gennaio
c/o Polisportiva Sacca (via Paltrinieri 80) ore 18-20

– sabato 21 gennaio
tavolo di Rifondazione Comunista c/o mercato coperto via Albinelli ore 10-13
– domenica 22 gennaio
Polisportiva Modena Est (via Indipendenza) 13.30-17

– martedì 24 gennaio
c/o Polisportiva 87 (via Pio La Torre 61) ore 19-21

– venerdì 27 gennaio
circolo Vivere Insieme (via Panni 167) ore 14-17
Polisportiva Villa D’Oro (via Lancillotto 10) ore 18.30-20.30

– sabato 28 gennaio
congresso cittadino Anpi Modena (via Rainusso) ore 9-12

Si ricorda che per firmare è necessario un documento d’identità.
Ogni cittadino può firmare in qualsiasi momento anche presso l’ufficio del Segretario comunale del proprio comune di residenza.