Home Attualita' Bologna: ‘Usciamo dal silenzio della guerra in Cecenia’, incontro

Bologna: ‘Usciamo dal silenzio della guerra in Cecenia’, incontro

Usciamo dal silenzio sulla Guerra in Cecenia” è il titolo dell’iniziativa che si svolge domani, giovedì, alle 20.30, al Centro di
Documentazione, Ricerca e Iniziativa delle Donne della Città di Bologna, ex Convento di S.Cristina, via del Piombo 5.

Partecipanno all’incontro testimoni d’eccezione quali Andrey Mirinov (Memorial, Mosca) e Zanaip Gashaeva (Associazione Donne del Caucaso).
Mironov, attivista della nonviolenza e dei diritti umani è forse il russo più noto per impegno e la controinformazione sulla Cecenia, mentre
Gashaeva ha ricevuto numerosi riconoscimenti a livello europeo e mondiale per la sua attività di pacifista nei fronti di quella guerra, attività che verrà illustrata anche attraverso la presentazione di un documentario già premiato.

Intervengono Maria Virgilio, assessore alla Scuola, Formazione e Politiche delle Differenze del Comune di Bologna; Gianluca Borghi, Consigliere
regionale, che ha promosso di recente un ordine del giorno per l’impegno della Regione Emilia Romagna contro la guerra cecena. Coordina Raffaella Lamberti, Associazione Orlando.

Tra le guerre occultate quella in Cecenia, con la capitale Grozny rasa al suolo dopo l’invasione russa del 2000, oltre 150000 morti e 300000
profughi, occupa un posto da primato per il silenzio che la circonda grazie alla ormai convenzionale copertura che la dipinge come “guerra al
terrorismo”.
L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Orlando in collaborazione con “Infinite donne contro tutte le guerre”.