Home Appuntamenti Fiorano: Hospice un progetto per Essere Vicini

Fiorano: Hospice un progetto per Essere Vicini

Domani, sabato 13 maggio, al Teatro Astoria di Fiorano, l’associazione Amici per la Vita e il Comune di Fiorano Modenese organizzano il convegno “Essere vicini” al quale parteciperanno il pallavolista Andrea Giani, capitano della Cimone Volley, che presenterà il libro “Essere vicini” con i racconti dei volontari dell’associazione, e il cantautore Ron, impegnato nella tavola rotonda conclusiva.

Hanno voluto essere testimonial di un evento dedicato all’Hospice, al luogo che nasce come struttura per prendersi cura delle ultime settimane di vita delle persone gravemente ammalate, idonea anche ad accogliere ricoveri di sollievo. Ma Hospice non è solo un luogo, come precisano il presidente dell’Associazione Christian Barbieri e il dr. Paolo Vacondio, dell’Unità di Cure Continue del distretto di Sassuolo. Hospice è anche un approccio assistenziale e un movimento culturale ed il convegno del 13 maggio si propone come momento qualificato di riflessione sui temi della malattia incurabile, della morte e delle scelte che la nostra società sta operando in merito a queste delicate fasi di vita.

Il convegno si svolge nella mattinata e raccoglierà gli interventi e le testimonianze di illustri luminari come il prof. Mario Melazzini, presidente nazionale AISLA, il prof. Sandro Spinanti, direttore dell’Istituto Giano per la medical humanitas e il management in sanità di Roma.

Ecco il programma completo della mattinata, diretta dal dr. Paolo Vacondio e dalla d.ssa Sarah Scandone: psicologa dell’Associazione Amici per la Vita e dell’Unità di Cure Continue del distretto di Sassuolo.
Alle ore 8.30 apertura del convegno con i saluti del sindaco Claudio Pistoni e di un rappresentante dell’Azienda Usl di Modena.
Alle ore 9 Christian Barbieri interviene per presentare “Un’associazioe vicino a te”, seguito dal Andrea Giani con le pagine del libro “Essere vicini”.
Alle 9.30 il prof. Mario Melazzini presidente nazionale Aisla, esprime l’opinione di un paziente-medico in “La qualità della vita”. Subito dopo è previsto l’intervento di Mons. Benito Cocchi, arcivescovo di Modena e Nonantola, su “La diocesi accanto a chi soffre”.
Alle ore 10.30 il prof. Sandro Spinsanti direttore dell’Istituto Giano per la “medical humanitas e il management in sanità” di Roma che terrà il suo intervento su “Il limite, l’incurabilità e la morte oggi: la proposta dell’Hospice”.
La mattinata si conclude con la tavola rotonda con gli operatori sanitari impegnati in ambito di Cure Palliative, alla quale partecipano il prof. Mario Melazzini, il cantautore Ron, l’infermiera Maria Luisa Breccia, la volontaria Franca Casini, il medico dr. Daniele Govi, il familiare Paolo Zanni.
Si avrà inoltre l’animazione narrativa tratta dal libro “Oscar e la Dama in Rosa”.

Per informazioni 333.31.90.170 e e-mail.