Home Ambiente Pievepelago: il ‘Barbieri’ a scuola di orienteering in Finlandia

Pievepelago: il ‘Barbieri’ a scuola di orienteering in Finlandia

A scuola di orienteering e di sci nordico nella patria dove è nato l’affascinante “sport dei boschi”. E’ cominciata il 23 maggio e si protrarrà fino a martedì 30 maggio la visita di istruzione in Finlandia dei ragazzi dell’Istituto Barbieri di Pievepelago accompagnati da tre insegnanti tra cui il direttore sportivo dell’Orienteeering Club Appennino, Francesco Crovetti.

Il camp che si svolge nei pressi della città di Kankaanpää prevede oltre a stage di orienteering e fondo attività sportive di curling, canyoning, curling, nuoto, pesca sportiva e trekking.

Per i ragazzi l’iniziativa rappresenta un’occasione di confronto con i coetanei finlandesi nell’ambito ideale costituito da un camp internazionale, dove oltre ai contenuti tecnici e sportivi saranno in primo piano i rapporti di conoscenza tra culture diverse nell’ambito dell’integrazione europea.

Dal 19 al 26 giugno saranno gli studenti finlandesi, una cinquantina circa, a partecipare ad uno stage sull’Appennino modenese. Per questo motivo l’iniziativa fa parte del programma di cooperazione transnazionale “Orienteering – Sport Ambiente: Fonti innovative di sviluppo”, che si svilupperà nel corso del biennio 2005/2006 e che è promosso dal Gal Antico Frignano-Appennino Reggiano, Consorzio Valli del Cimone, l’associazione sportiva Ori Club Appennino, e i clubs partners finlandesi della regione di Satakunta, nell’ambito del programma Comunitario Leader+.