Home Ambiente Domani all’Astoria prima uscita pubblica di ‘Manodopera’

Domani all’Astoria prima uscita pubblica di ‘Manodopera’

L’Amministrazione Comunale di Fiorano è impegnata nella promozione di politiche volte a ridurre i consumi energetici delle utenze, sia le proprie che quelle delle imprese e dei cittadini, favorendo scelte che premiano le risorse alternative.

Per questo ha aderito all’Aess, Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena, un’associazione senza scopo di lucro che svolge servizi ad imprese, operatori economici e sociali, enti pubblici e di diritto privato, altre associazioni, nei settori della razionalizzazione e del miglioramento dell’efficienza nell’uso delle
risorse energetiche, del risparmio energetico, del ricorso a fonti
energetiche rinnovabili, della riduzione delle emissioni di gas
climalteranti, della promozione del trasporto collettivo, della
sensibilizzazione dell’opinione pubblica nei confronti dello sviluppo
sostenibile, e in ogni altro campo collaterale. All’Amministrazione
Comunale di Fiorano l’Aess è in grado di fornire un supporto alla pianificazione energetica locale, per identificare obiettivi raggiungibili e strategie praticabili, inclusa l’adozione di regolamenti edilizi ed urbanistico-edilizi dedicati alla sostenibilità ambientale e all’energia; la diagnosi energetica degli edifici pubblici, per ridurre le spese energetiche degli enti locali e far sì che la loro corretta gestione sia di esempio per i cittadini; lo sviluppo di capitolati per l’affidamento dei servizi energetici relativi al calore, all’energia elettrica negli edifici e all’illuminazione pubblica, con forme di finanziamento degli interventi di riqualificazione tecnologica tramite capitale di terzi per facilitare la riduzione dei costi energetici e migliorare l’efficienza negli usi finali; la promozione degli impianti ad energie rinnovabili negli edifici pubblici, per concretizzare l’impegno delle Amministrazioni a favore dell’ambiente e contro le cause del cambio climatico; corsi di aggiornamento per personale degli enti locali ed interventi nelle scuole sui temi dell’energia.


“L’Amministrazione Comunale – scrive l’assessore all’ambiente Marco Busani – vuole realizzare un piano energetico che coinvolgerà i cittadini per contribuire a una maggiore sensibilità sul corretto uso delle energie, ampliando e coordinando le iniziative già in atto, come quelle di sostegno economico per la metanizzazione, per l’installazione di pennellature fotovoltaiche, per l’adeguamento delle caldaie. L’ingresso di Hera in Sat può rappresentare una opportunità per promuovere e diffondere l’uso di energie alternative come il “fotovoltaico” e la “cogenerazione”.