Home Mostre ‘Fotografia Europea – Reggio Emilia 2007’

‘Fotografia Europea – Reggio Emilia 2007’

Apriranno ufficialmente venerdì 27 aprile le mostre di ‘Fotografia europea – Reggio Emilia 2007’, il grande evento dedicato all’arte fotografica promosso dal Comune di Reggio Emilia – in collaborazione con Provincia di Reggio Emilia e Fondazione Cassa di Risparmio di Reggio Emilia Pietro Manodori – e articolato in mostre, incontri, lezioni magistrali, workshop e spettacoli.

Alle ore 18 nella cornice dei Chiostri di San Domenico di via Dante, si terrà la conferenza di inaugurazione di questa seconda edizione dedicata all’esplorazione del tema “Le città/L’Europa”. Elio Grazioli, curatore dell’evento, introdurrà le tematiche trattate dagli artisti europei, Ferdinando Scianna, uno dei fotografi coinvolti, racconterà del lavoro di ricerca sulle città attraverso l’obiettivo fotografico, mentre Graziano Delrio, sindaco di Reggio Emilia – insieme a Elena Montecchi, sottosegretario ai Beni culturali e a Giovanni Catellani, assessore comunale alla Cultura – illustrerà il significato culturale di questo grande progetto di committenza pubblica che, attraverso l’arte, intende coinvolgere la città in una riflessione collettiva sui mutamenti contemporanei degli spazi urbani e sociali. Fotografia Europea 2007 infatti si propone, attraverso lo sguardo fotografico, di leggere il nostro presente e di comprendere come le città, luoghi privilegiati dell’aggregazione e della socialità, si trasformino in laboratori di contaminazione culturale.

Sempre alle 18, in concomitanza con la cerimonia dei Chiostri di San Domenico, verranno ufficialmente aperte tutte le sedi espositive, che per la serata saranno visitabili ad accesso libero fino alle 23.
Alle 21, la festa inaugurale si trasferirà in piazza San Prospero con Intercity. A multimedia exhibition, un grande spettacolo di musica, luci e immagini che coinvolgerà il pubblico fino alle 24. Nella cornice di “piazza dei leoni”, Moz-Art aka jestofunk, Eraldo Bernocchi, Lars Fenin e Cesare Cera aka Black Mighty Orchestra proporranno una notte multimediale concepita appositamente per Fotografia europea 2007.
Le videoinstallazioni degli artisti trasformeranno i portici, la facciata di San Prospero e le absidi del Duomo che si affacciano sulla piazza in grandi schermi e daranno rilievo alla forza plastica degli elementi architettonici, coinvolgendo il pubblico in un’inedita visione della città e dello spazio urbano. Le immagini saranno generate da finestre e da cornicioni, scendendo dai tetti o aggrappandosi alle grondaie, in un incedere onirico ed illusionista. In questo modo, piazza San Prospero si farà teatro di altre città, oltre lo spazio bidimensionale delle facciate, rivelando scorci e prospettive di un altrove urbano.

Una geografia immaginaria delle città, tra fotografia e videoarte, creata nella performance live di musicisti e vj di fama internazionale: Moz-Art, Lars Fenin, Eraldo Berocchi, Cesae Cera (suoni); Elisa Seravalli, Nunzio D’Amelio, Petulia Mattioli, Collettivo Underscore, Yuri Degola, Jessica Incerti Telani (visual). Direzione artistica di Lorenzo Immovilli, progetto e tecnologie audio-luci-video Pro Music. L’evento è realizzato in collaborazione con la Scuola di Arti visive dell’Istituto europeo di design di Milano.

‘Fotografia Europea 2007’ è realizzata con il contributo di Ccpl, Coopsette, Enìa, Conad, il supporto tecnico di Ina Assitalia, Studio Tre e Pro Music, il sostegno de Il Sole 24 Ore in veste di media partner e con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Dipartimento per i Beni Culturali e Paesaggistici. Direzione generale per l’architettura e l’arte contemporanee, e della Regione Emilia Romagna.

Anche quest’anno parte delle opere fotografiche esposte verrà acquisita dal Comune di Reggio Emilia ed entrerà a far parte del patrimonio del Centro Marco Gerra per la Fotografia e l’Arte Contemporanea, il nuovo museo che sarà inaugurato il prossimo autunno.