Home Musica Reggio Emilia ha la sua banda

Reggio Emilia ha la sua banda

Reggio Emilia ha la sua banda. Si tratta della nuova filarmonica “Città del Tricolore” che si è costituita recentemente ed ha fatto la prima uscita ufficiale in occasione della Giareda. La Banda reggiana nasce dalle ceneri di una filarmonica cittadina creata nell’immediato dopoguerra, ad opera di alcuni musicisti per lo più dilettanti, e attiva per trent’anni in rappresentanza della città di Reggio Emilia.

Alla morte del Maestro Condolucci, che fu direttore della banda per diversi anni e docente di clarinetto presso l’Istituto Achille Peri, la filarmonica “Città del Tricolore” continuò ad operare sotto la guida del Maestro Lamberti, ma in seguito a varie vicissitudini, la filarmonica si sciolse venticinque anni or sono.
Due anni fa alcuni componenti della storica filarmonica sollecitarono, tramite il consigliere Carlo Baldi, un rinnovato impegno dell’Amministrazione comunale alla ricostituzione della filarmonica. La giunta attuale recepì la richiesta e oggi, grazie alla collaborazione dell’assessorato alla Cultura del Comune di Reggio Emilia e il supporto dello Studio Baldi, la nostra città dispone di un gruppo musicale.

La nuova filarmonica “Città del Tricolore” si propone di promuovere e favorire la diffusione della cultura musicale e bandistica attraverso un programma che, secondo gli accordi con il Comune di Reggio Emilia, comprende dieci concerti aperti al pubblico e attività di formazione offrendo occasioni di aggregazione e collaborando attivamente con istituzioni pubbliche, in primis con l’Istituto musicale “Achille Peri”.

“La presenza della banda cittadina – ha dichiarato l’assessore Giovanni Catellani – è un fatto importante per la collettività reggiana, perché l’attività musicale costituisce un mezzo fondamentale di espressione artistica e di promozione civile e culturale. Per questo l’Amministrazione comunale promuove e favorisce con varie modalità la conoscenza, l’ampia divulgazione, la tutela della cultura musicale e dell’attività svolta sul territorio sia da soggetti istituzionali che operano a livello professionale sia attraverso associazioni di appassionati”.

La filarmonica, nata in stretta collaborazione con la Banda parrocchiale “Santa Cecilia” di Villa Sesso (RE), è composta da 40 elementi, per lo più dilettanti, ma l’organico sarà ampliato da nuove adesioni. Dopo il concerto inaugurale dell’8 settembre 2007 in occasione della ricorrenza della Madonna della Ghiara, la filarmonica “Città del Tricolore” ha in programma concerti in occasione della festa del patrono della città e per le festività natalizie. La sua sede legale e sala prove è nel Centro sociale di Rosta nuova.
Il Maestro Stefano Tincani è il direttore della Banda “Santa Cecilia” di Villa Sesso ed è attualmente direttore musicale e presidente pro-tempore dell’associazione “Filarmonica Città del Tricolore” mentre Antonio Bonfrisco è vice presidente. I consiglieri sono Irene Bonfrisco, Mario Gandolfi, Renato Negri, Andrea Malagoli, e Domenico Fava, che fu fondatore della banda nel dopoguerra e promotore della costituzione della nuova banda.

Per informazioni tel. 0522 558766