Home Economia Dalla Provincia 1,4 milioni di incentivi al commercio

Dalla Provincia 1,4 milioni di incentivi al commercio

ADV


economiaSono stati pubblicati in questi giorni i bandi per l’assegnazione di contributi rivolti alle imprese del piccolo commercio e dei servizi per l’innovazione e la riqualificazione delle loro attività, nonché agli Enti locali per interventi di valorizzazione dei centri storici e delle aree urbane.

Con un’assegnazione complessiva di circa 1,4 milioni di risorse per l’annualità 2009, la Provincia di Reggio prosegue il supporto alle strategie di rilancio e riqualificazione del settore attraverso investimenti imprenditoriali per l’ammodernamento, la riqualificazione e l’innovazione tecnologica ed organizzativa, l’insediamento e lo sviluppo di esercizi commerciali polifunzionali e lo sviluppo del commercio elettronico e, dall’altro lato, mediante interventi di valorizzazione dei centri storici e delle aree urbane, di qualificazione del commercio nelle aree fragili inserite nel Piano operativo per gli insediamenti commerciali di valenza sovracomunale o provinciale, recentemente adottato nell’ambito del Ptcp.

In particolare sono stati rifinanziati i provvedimenti della Legge regionale 41/97 che sostengono la promozione e la attivazione dei cosiddetti “centri commerciali naturali” che hanno lo scopo di rilanciare e rinnovare la rete commerciale di zone, vie, aree o piazze di centri storici ed aree urbane, attraverso il forte coinvolgimento dei privati e delle loro associazioni che devono contrastare le nuove “cattedrali del consumo” create artificialmente e prive di storia.  Previsti incentivi anche per investimenti avviati dalle singole imprese del commercio e dei servizi per l’ammodernamento, la riqualificazione e l’innovazione tecnologica ed organizzativa, l’insediamento e lo sviluppo di esercizi commerciali polifunzionali e lo sviluppo del commercio elettronico.

Vera novità di quest’anno in tema di incentivi al commercio è la traduzione in un bando, distinto in Azione 1 e Azione 2, delle linee di intervento fissate nel progetto strategico regionale per l’utilizzo dei fondi previsti dalla Legge 266/97, che serviranno al sostegno e alla qualificazione sia delle piccole imprese del commercio situate in aree rurali e montane a rischio di desertificazione (le cosiddette zone fragili del territorio) sia dei progetti coordinati sostenuti dalle piccole imprese in forma associata che operano in aree urbane a forte vocazione commerciale.

Si tratta di quasi 700.000 euro di risorse che, sulla base di percentuali di contributo variabili fra il 20% ed il 50%, movimenteranno potenzialmente investimenti fino a 7,5 milioni di euro.

Il testo integrale dei bandi, le loro specifiche tecniche, le scadenze e, a breve, la modulistica per le domande, sono pubblicati sul sito della Provincia di Reggio Emilia  alla voce Economia e Statistica.  Per ogni informazione ci si può rivolgere direttamente agli uffici del Servizio Attività Produttive e Turismo in piazza San Giovanni 4 (tel. 0522-444.541-543) o inviare una mail a s.saccani@mbox.provincia.re.it o a e.gualdi@mbox.provincia.re.it.

Articolo precedenteControlli con etilometro nei pressi di una discoteca a Spilamberto: 7 patenti ritirate
Articolo successivoMichael Schumacher in pista a Fiorano con la 599 GTB in allestimento HGTE