Home Modena No alle visite fiscali per malati oncologici

No alle visite fiscali per malati oncologici

medico2“È inutile infierire con restrizioni della libertà su chi deve affrontare una malattia dal decorso lungo e incerto”. L’assessore alle Politiche ambientali con delega all’Educazione alla salute Simona Arletti sostiene l’iniziativa dell’associazione Il Cesto di Ciliege Onlus, che si è fatta promotrice di una raccolta di firme per abolire il regime delle visite fiscali per i malati oncologici. “L’associazione mi ha contattato qualche mese fa per ottenere la mia firma”, racconta Simona Arletti; “come cittadina e come amministratore ho aderito all’iniziativa e invito tutti i modenesi a firmare sabato”. L’11 luglio, infatti, in piazza Mazzini e al centro commerciale La Rotonda saranno presenti banchetti di volontari per la raccolta di adesioni.

“Attraverso la delega alle attività di Educazione alla salute e sani stili di vita – prosegue Arletti – intendo considerare la malattia come un insieme di cause ambientali, psicologiche e mediche e non affrontarla come un semplice problema da trattare con terapie e medicinali. È importante per il malato trovarsi in un ambiente sano e confortevole per favorire un decorso positivo. Per chi è affetto dal tumore questo è doppiamente importante. È dimostrato, infatti – conclude l’assessore – che una predisposizione positiva ad affrontare la malattia aiuta l’efficacia di terapie invasive e dolorose”.