Home Bologna Influenza A: picco epidemico nelle scuole bolognesi

Influenza A: picco epidemico nelle scuole bolognesi

salute_influenza_2Il picco epidemico dell’influenza A è praticamente in atto e in molte scuole del bolognese in questi giorni il numero di studenti che si presenta in classe sta calando vistosamente. Molti bambini sono stati contagiati dal virus H1N1, altri hanno contratto la normale influenza stagionale e altri ancora sono rimasti a casa in via precauzionale, nonostante il suggerimento degli esperti sanitari di non disertare le lezioni per paura del contagio. Al contrario, medici e pediatri ricordano la possibilita’ di vaccinarsi per i soggetti a rischio e le ormai note regole di igiene per prevenire di contrarre il virus.

Tra i casi più eclatanti di questa settimana, c’è la scuola di San Pietro in Casale dove nei giorni scorsi i bambini in aula erano scesi a circa una novantina, su un totale di 300 iscritti. Continuano a salire le assenze anche nella scuola media di San Lazzaro di Savena dove oggi era assente un alunno su nove. Oltre un centinaio i banchi vuoti, su un totale di 900 iscritti. Un paio di bambini, che stamattina erano entrati in classe, sono stati riaccompagnati a casa dai genitori perche’ presentavano i sintomi dell’influenza. A San Lazzaro il virus ha colpito anche un paio di insegnanti.

 Intanto, migliorano le condizioni del 13enne che da sabato scorso è ricoverato al Gozzadini. La febbre, rimasta molto alta per giorni, e’ infatti scesa e il bambino e’ in via di guarigione. L’appello delle isitutuzioni, sanitarie e non, resta comunque quello di non cedere al panico e di non procurare inutili allarmi.