Home Attualita' Maranello: sicurezza, dal Comune i contributi per le telecamere

Maranello: sicurezza, dal Comune i contributi per le telecamere

videosorveglianza_2Il Comune di Maranello investe in sicurezza. La giunta comunale ha deliberato lo stanziamento di 10 mila euro per l’installazione di sistemi di videosorveglianza nei pressi degli esercizi commerciali e delle attività produttive del territorio. La somma sarà erogata direttamente ai titolari di imprese commerciali e artigianali. “La sicurezza dei cittadini e le problematiche relative alla sicurezza urbana sono di grande importanza per la comunità”, afferma il sindaco Lucia Bursi. “Per questo, anche tenuto conto del particolare periodo di crisi economica che ha fatto registrare un aumento di episodi di microcriminalità, abbiamo ritenuto opportuno intervenire per aumentare la sicurezza dei cittadini e degli esercenti, delle attività commerciali e artigianali maggiormente esposte a fatti criminosi”. La somma era stata inserita nel bilancio in settembre. Ora i titolari delle attività potranno richiedere lo stanziamento del fondo per installare i sistemi di videosorveglianza attraverso il bando che sarà pubblicato dal Comune nei prossimi giorni.

In tema di sicurezza, va ricordato che il Comune di Maranello aderisce dall’anno 2000 al Fondo per la Sicurezza a beneficio delle imprese maggiormente esposte a fatti criminosi, con l’erogazione di un contributo alla Camera di Commercio di Modena, a cui è affidata la gestione dell’iniziativa e del fondo per tutte le imprese ubicate nel territorio comunale che fanno regolare richiesta: una misura che ha l’obiettivo di migliorare la sicurezza all’interno o all’esterno di edifici in cui si svolgono attività produttive, industriali, commerciali o di servizi, intervenendo con contributi per incentivare l’acquisto e l’installazione di sistemi di sicurezza passivi (con funzione di prevenzione passiva, antintrusione con allarme acustico e visivo).