Home Economia Delegazione imprese E-R in Cile alla ricerca di nuovi mercati

Delegazione imprese E-R in Cile alla ricerca di nuovi mercati

Dieci le imprese emiliano romagnole che hanno compiuto una missione, accompagnate da Unindustria, in Cile e Brasile alla ricerca di nuovi sbocchi di mercato. Si tratta di aziende che operano tutte nella filiera dell’impiantistica industriale (produzione di organi di trasmissione e fluidodinamica di potenza): Varvel, Elettro CF, Mecvel, Poggi (insieme alla rappresentata Farbo); le emiliane Libe, Galtech, SAI; e le romagnole Ibix e Wide.

La delegazione, fa sapere Unindustria in una nota, si è recata innanzitutto a Santiago, dove ha partecipato ad Expomin, la più importante fiera dell’industria mineraria del Cile (e tra le più importanti del mondo). Insieme, le aziende partecipanti hanno potuto offrire agli interlocutori cileni una gamma completa di prodotti della filiera: variatori di velocità, pulegge, attuatori, cuscinetti, distributori, saldatrici, sabbiatrici. La missione quindi si e’ trasferita in Brasile, prima a San Paolo e successivamente in altri centri, per incontrare importatori e distributori che erano stati precedentemente selezionati.

Un paio di imprese hanno già concretizzato nuovi sbocchi commerciali per i loro prodotti, mentre altre hanno tuttora in corso trattative e negoziati con imprese locali. La delegazione e’ stata anche ospite dell’ambasciatore italiano in Cile e del console generale italiano di San Paolo del Brasile, a dimostrazione della grande attenzione che le istituzioni riservano alle imprese che dimostrano un reale interesse ad operare nei Paesi.