Home Carpi ‘Modena Sport in Tour’ a Carpi la settima tappa

‘Modena Sport in Tour’ a Carpi la settima tappa

Settima e penultima tappa lunedì 10 maggio dell’edizione 2009/10 di Modena Sport in Tour, il progetto itinerante nei comuni della provincia finalizzato a promuovere i valori dello sport attraverso i racconti, le gesta e le testimonianze dei grandi campioni.

L’iniziativa, che sta assumendo i toni di una vera e propria manifestazione popolare (alla quale hanno già assistito oltre 1500 persone, oltre alle decine di migliaia che hanno seguito le sei tappe già svolte sugli schermi di E’tv-Antenna1) si terrà a nell’affascinante ed attrezzata sala multimediale “Arturo Loria” a Carpi, a due passi dal Castello dei Pio. Sarà una tappa speciale anche questa, come consuetudine per Modena Sport in Tour e se nell’ultimo step in ordine di tempo, a Castelnuovo Rangone, la serata era stata a tinte prevalentemente rosa, in questo caso a Carpi gli organizzatori hanno voluto dare un senso di colore locale alla tappa, pur con qualche concessione allo sport nazionale.

Sette gli ospiti previsti a dialogare sul palco, tutti prestigiosi e particolarmente radicati nel mondo dello sport carpigiano, ma l’ouverture è dedicata ad un grande cestista, nato peraltro non troppo distante dalla Terra dei Pio, a Mantova per la precisione. Si tratta di Matteo Soragna, ala piccola dell’Angelico Biella e asso della Nazionale azzurra. Soragna, classe ’75, ha superato le trecento presenze in serie A1 e difendendo il tricolore ha conquistato l’argento olimpico ad Atene ed il bronzo agli Europei di Svezia nel 2003. Venendo ai carpigiani doc, grazie la disponibilità del F.C. Bologna saranno protagonisti due calciatori di prima fascia e che rappresenteranno l’esperienza, in Salvatore Lanna, e la grande speranza, in Federico Casarini. Lanna, classe ’76, difensore, ha visto la sua lunga carriera legata soprattutto al fenomeno Chievo, società dove da giovanissimo è maturato in serie B (dopo due stagioni al Carpi ed altrettante alla Reggiana, in C1) per poi spiccare agli ordini di Del neri in serie A, conoscendo grandi soddisfazioni con la maglia veronese. Poi il Torino, ed infine il Bologna per gli anni della maturità. Di tredici anni più giovane, Federico Casarini è un prodotto del vivaio rossoblu, con il quale ha svolto tutta la trafila, dagli Allievi alla prima squadra. Merito suo e di Franco Colomba (ospite di Modena Sport in Tour nella prima tappa di Pavullo, nel dicembre scorso), che lo ha consolidato in prima squadra, se oggi Casarini è un punto fermo del centrocampo del Bologna. Ancora calcio ed ancora Carpi: Fabio Caselli, reggiano di Castelnuovo Monti, è il capitano dei biancorossi impegnati nella scalata alla Lega Pro. Dopo un decennio trascorso fra i professionisti è sceso in serie D per portare la sua esperienza, prima a Castellarano e poi a Carpi dove indossa con onore una fascia storica. Viene dall’Argentina il volto sorridente di Maria Pia Romanò, un anagrafe che tradisce chiare origini italiane, anche se la centrale della Liu Jo Volley, attualmente impegnata nei playoff di serie A2, è nata a Buenos Aires. Sarà lei a rappresentare il volley femminile, mentre per quello maschile il nome forte non poteva che essere uno dei tre ambasciatori dello sport carpigiani (insieme appunto a Lanna ed al nuotatore Lorenzo Benatti, oggi all’Aniene Roma con la Pellegrini e la Filippi), vale a dire Davide Bellini. Palleggiatore di classe e di sostanza, Bellini ha esordito ad alto livello con la Panini Modena, con cui vinse quattro scudetti consecutivi tra il 1985-86 e il 1988-89, oltre a due Coppe CEV e una Coppa Italia. Nel corso degli anni novanta ha vestito le maglie di, Alpitour Cuneo, Edilcuoghi Ravenna, Colmark Brescia e Piaggio Roma, venendo convocato per tutto il decennio in Nazionale: con la maglia azzurra collezionò un totale di 142 presenze e la vittoria di quattro edizioni della World League. Ha vinto una Coppa Italia con la maglia della Lube Banca Marche Macerata e nel 2005 un campionato austriaco e una Coppa Nazionale con l’Hypo Tirol Innsbruck. A quarant’anni, oggi gioca con la Sittam Carpi, in B2. Infine una sorpresa gradita: grazie alla collaborazione con uno dei Media partner, vale a dire Radio Bruno, Modena Sport in Tour avrà la possibilità di ospitare il 10 maggio un campione dello sport che sarà protagonista in campo martedì 25 maggio al Braglia di Modena nella “Partita del Cuore”, ovvero la sfida fra il Team Telethon e la Nazionale Italiana Cantanti. Nei prossimi giorni scoprirete di chi si tratta.

Questo è il programma della settima tappa di Modena Sport in Tour, condotta da Stefano Ferrari con la collaborazione di Paolo Maini e di Fabio Dall’Omo e che andrà in scena a partire dalle 20.30, ad ingresso libero. Si fregia del patrocinio del Comune di Carpi oltre che degli altri enti coinvolti dall’intera manifestazione (Provincia, Uisp, Csi, Coni e Ausl).

La successiva e ultima due tappa sarà a Modena il 24 maggio 2010, al Baluardo della Cittadella.